Qualche giorno fa, Rocco Siffredi aveva fatto preoccupare i fan con alcuni video che lo mostravano in ospedale, sottoposto a un'operazione chirurgica alla spalla di cui non aveva rivelato i dettagli. Già dimesso e volato in Ungheria, il pornodivo ha raccontato cosa è successo a Domenica Live, in cui è apparso in collegamento video con la moglie Rosza Tassi.

Secondo intervento per Siffredi

Mistero svelato: Siffredi è stato operato alla spalla sinistra, per un problema alle cartilagini. Ora ha una protesi, la seconda: "Tanti anni fa ho iniziato a farmi male, in moto, le cartilagini sono andate via… L'anno scorso ho fatto il destro, quest'anno il sinistro. Mi stanno rendendo un po' bionico". Rocco ha ironizzato sulla sua salute, con immancabile battuta sulle sue doti ben note a chi conosce i suoi film hard:

Ho sempre detto che sto cadendo a pezzi, c'è solo una parte che mi funziona ancora!

L'aneddoto bizzarro sui controlli in aeroporto

Anche dal letto d'ospedale, Rocco aveva scherzato sull'intervento: "Me l’hanno tagliato. Ho deciso, non lo volevo più, basta. Se qualcuno di voi lo vuole, ditemelo!". Insomma, in ogni contesto, il pornoattore più famoso d'Italia non perde occasione per fare battute sulle sue famigerate qualità. Lo dimostra anche il bizzarro aneddoto raccontato a Barbara D'Urso. Sembra che, quando è  in aeroporto, Siffredi faccia suonare i sensori ai controlli per le protesi ma il metal detector si illumini in corrispondenza… delle parti intime: "Sembra un gioco ma è veramente imbarazzante. Per me non è un problema farvelo vedere ma non è lì la protesi". Chi non si stanca mai dei doppi sensi è la moglie Rosza, sempre al suo fianco. Come ha raccontato la coppia, tempo fa lui le chiese perché stava ancora con lui: “Sono un relitto e ho detto a mia moglie: ma chi te lo fa fare?”. Lei non ha avuto dubbi: “Perché almeno in questo momento sei solo mio”.