La seconda stagione di "Gomorra – La Serie" parte il 10 maggio ma già è tutto pronto per una terza ed una quarta stagione. È proprio Roberto Saviano a confermarlo al direttore di Fanpage.it, Francesco Piccinini, nel corso dell'intervista con scene inedite della seconda stagione della serie, ancora tratta dal saggio cult dello scrittore campano e realizzata sotto la sua supervisione, arrivando così almeno fino "Gomorra 4".

La terza stagione è in lavorazione e anche la quarta. In genere sono un po' preoccupato dalle stagioni infinite, però ci siamo.

Il successo della prima stagione ha spinto la produzione a puntare forte sul futuro della serie, unico dato certo rispetto a quello che invece sarà il destino dei protagonisti. La lotta dei Savastano, padre contro figlio, di Conte e di Ciro L'Immortale condurrà inevitabilmente a un "tutti contro tutti" che garantisce colpi di scena a ripetizione. Nessuno è al sicuro? Roberto Saviano conferma che le sorprese saranno molte e nella seconda stagione ci sarà ancora una maggiore disumanizzazione del mondo criminale che "Gomorra – La Serie" racconta.

Ci saranno scelte che faranno i protagonisti che sono inimmaginabili, perché l'obiettivo resta sempre quello che è la salvaguardia del potere.

"The JackaL? Felice di partecipare ad un'altra loro parodia"

Inevitabile è il passaggio di Roberto Saviano sul successo della "Trilogia della Frittura", la parodia web in tre puntate realizzata da The JackaL, con l'autore "special guest" nel capitolo conclusivo. Nel corso della conversazione con Francesco Piccinini, Roberto ci conferma che sono presenti molte frasi che potrebbero far gola ai videomaker napoletani.

The JackaL? Spero facciano nuove parodie, sarò felice di partecipare. All'inizio mi ha colpito perché c'erano molti attori preoccupati, poi però tutti innamorati. Ci saranno tante frasi e tanti dialoghi "jackalizzabili" anche nella prossima stagione.

L'appuntamento è per giovedì 10 maggio 2016 su Sky Atlantic HD con le prime due puntate della seconda stagione di "Gomorra – La Serie".