21 Maggio 2021
21:53

Roberto Angelini via da Propaganda, Diego Bianchi: “Ha sbagliato tutto, ma qui è casa sua”

Propaganda Live si apre inevitabilmente con un discorso di Zoro sulla vicenda Angelini, che ha portato il chitarrista a scegliere di allontanarsi dal programma per una pausa. “Lo ha scelto lui – ha spiegato Bianchi – noi non siamo giudici di nessuno, quando vorrà questo è il suo posto e noi siamo qua”.
A cura di Andrea Parrella

Non poteva che aprirsi con una parentesi dedicata alla vicenda Roberto Angelini, la nuova puntata di Propaganda Live. Il conduttore del programma, Diego Bianchi (Zoro) ha dedicato l'apertura alla vicenda che ha messo in imbarazzo la squadra, unendosi al caso Rula Jebreal che aveva dato un grande scossone a Propaganda Live sette giorni fa. "Il nostro titolare della band è incappato in una spiacevole circostanza personale", ha detto Zoro, precisando che la cosa "nulla ha a che fare con questo programma". E poi ha proseguito così:

Roberto ha sbagliato gravemente, ha continuato a sbagliare, tutti gli errori che poteva fare li ha fatti, come non fosse con noi da otto anni.

Il discorso di Zoro in apertura di Propaganda Live

Il riferimento è alladecisione di Angelini di prendersi una pausa da Propagandadopo il caso della denuncia per lavoro in nero di una persona che aveva lavorato per il suo ristorante in passato. "Lui si è scusato più volte con la persona protagonista purtroppo di questa vicenda", continua il conduttore, che non manca di sottolineare il disappunto suo e della squadra:

Mi è molto dispiaciuto di quello che è accaduto, per la nostra storia, e lui ha deciso di stare a casa, fare un passo indietro, riporre la chitarra nella custodia.

Diego Bianchi ci tiene a precisare che non si è trattato di una scelta del programma: "Abbiamo rispettato la sua decisione, non l'abbiamo presa noi, pur essendo noi i più incazzati di tutti non siamo i giudici di Roberto Angelini, né tantomeno i social. È un amico che ha sbagliato, ma lui sta su questo palco dalla prima puntata di questo programma e non lo dimentichiamo". Infine la solidarietà: "Sta su questo palco dalla prima puntata di questo programma, quando vorrà questo è il suo posto e noi siamo qua".

Angelini lascia Propaganda

Basta ripercorrere a ritroso l'ultima settimana per sapere perché non c'è Bob Angelini a Propaganda. Una vicenda segnata anche da uscite scomposte del cantante, che inizialmente aveva raccontato la sua versione dei fatti definendo la persona che lo aveva denunciato "una traditrice". Parole che avevano generato un moto di solidarietà nei suoi confronti e di attacchi alla persona che aveva denunciato, inducendo lo stesso Angelini a chiedere di non insultarla. Infine sono arrivate le scuse a inizio settimana, con l'annuncio di voler lasciare ad altri la gestione del ristorante: "Sono stato uno scemo. Mi sono comportato con l'ingenuità di chi non fa il ristoratore per mestiere". Quindi l'ultimo risvolto, con la pausa di riflessione.

Roberto Angelini è tornato in studio nell'ultima puntata di Propaganda Live
Roberto Angelini è tornato in studio nell'ultima puntata di Propaganda Live
Il dietrofront di Roberto Angelini: "Ho sbagliato tutto, lascio il ristorante"
Il dietrofront di Roberto Angelini: "Ho sbagliato tutto, lascio il ristorante"
Roberto Angelini lascia Propaganda Live: "Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa"
Roberto Angelini lascia Propaganda Live: "Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni