14 Novembre 2016
15:22

Riparte Grey’s Anatomy 13, Martin Henderson: “Non sono il sostituto di Derek Sheperd”

Da questa sera, ogni lunedì alle 21, in prima visione assoluta su FoxLife (114 di Sky) riparte la tredicesima stagione della serie cult firmata da Shonda Rhimes. È la seconda senza il Dr. Stranamore Derek Shepherd interpretato da Patrick Dempsey.

Grey's Anatomy 13 riparte questa sera su FoxLife (canale 114 di Sky). Grande attesa per i numerosi fan della serie cult firmata Shonda Rhimes, orfana del Dr. Stranamore Derek Sheperd (Patrick Dempsey) già da due stagioni. È toccato a Martin Henderson, l'attore 41enne già protagonista di "The Ring" e di "Off the Map", un'altra serie sotto l'egida di Shonda Rhimes, colmare l'assenza del Dr. Sheperd con il suo Nathan Riggs che è ufficialmente il nuovo interesse sentimentale della dottoressa Meredith Grey (Ellen Pompeo).

Intervistato da Ansa.it, Martin Henderson ha le idee chiare circa l'impossibilità di rappresentare una sostituzione al personaggio che è stato di Patrick Dempsey (che tornerà per un cameo in un flashback):

Non voglio sostituire nessuno, il mio è un personaggio molto diverso. Meredith? Un matrimonio o una unione stabile sarebbe davvero mettere il carro davanti ai buoi. Quello che succederà fra questi due personaggi è che ci sarà qualche tira e molla,  in po' di gioco con il pubblico. Questo è quello che penso ma nemmeno io conosco molto. Shonda non ci fa sapere nulla in anticipo e si diverte a giocare con le aspettative di attori e pubblico per lungo tempo.

Il suo personaggio è neo-zelandese, come lui:

Sono contento che sia neozelandese, il dottor Kiwi, così non ho dovuto concentrarmi molto sull'accento. Mi piace l'idea che sia un cardiochirurgo con un passato da medico di guerra in Medio Oriente, in grado di fronteggiare situazioni diverse. Non ho mai pensato di fare il medico nella vita. C'è troppo lavoro da fare, troppa pressione. Non mi ha mai affascinato il mondo vero della medicina, per quanto abbia un grandissimo rispetto per una professione così difficile e  importante. Ora poi, dopo aver fatto parte di questa serie ne ho ancora di più.

La preparazione di un attore

Per interpretare un medico, Martin Henderson ha dovuto seguire una serie di interventi chirurgici in prima persona.

Uno in particolare mi ha colpito molto, era un'operazione a cuore aperto. Ero nella postazione dietro il medico anestesiologo e ho visto tutto, dall'apertura del petto, alla separazione delle costole, a quando il cuore e i polmoni sono stati estratti e messi nelle macchine. Poi sono stati applicati i bypass nelle vene, è stato incredibile, un'esperienza che mi ha fatto aumentare il grande rispetto che ho per la categoria e mi ha fatto anche pensare. Prendiamo troppe cose per scontate. Non ci preoccupiamo troppo della nostra salute tanto ci sarà qualcuno che ci "aggiusterà", ma sarebbe il caso di stare più attenti.

Con la tredicesima stagione, la serie continua ad essere tra le più longeve del suo genere nella storia della tv americana. Chissà cosa avrà pensato la spietata Shonda Rhimes per Nathan Riggs, il dottor Kiwi, e Meredith: lieto fine oppure no? Lo scopriremo a partire da stasera, tornando a seguire il percorso emozionante di questa fantastica serie.

Grey's Anatomy 19 arriva in Italia, quando escono i nuovi episodi su Disney+
Grey's Anatomy 19 arriva in Italia, quando escono i nuovi episodi su Disney+
Ellen Pompeo:
Ellen Pompeo: "Grey's Anatomy andrà bene anche senza di me"
Ellen Pompeo dice addio a Meredith e Grey's Anatomy:
Ellen Pompeo dice addio a Meredith e Grey's Anatomy: "Sarò per sempre grata"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni