Un nuovo documento che testimonia il percorso di impegno civile e sociale di Raz Degan prende il via da lunedì 4 giugno, ore 23.15 in prima tv su Sky Atlantic HD. Parliamo di "Raz & The Tribe" , docuserie in 4 puntate con Asia Argento, Piero Pelù e Luca Argentero che con l'attore israeliano intraprenderanno un viaggio alla scoperta di popolazioni indigene e dei loro rituali estremi.

La struttura del programma

"Raz & The Tribe" ci porterà all'interno di un viaggio verso il mondo nascosto di Etiopia, West Papua e Sumatra dove, tra pericolosi rituali ancestrali, pratiche sciamaniche e cannibalismo, farà vivere ai telespettatori le esperienze al limite condivise con i suoi compagni di viaggio. Asia Argento, Piero Pelù e Luca Argentero si dividono con Raz Degan sulle tre mete diverse. Per l'attore è un ritorno con Sky Atlantic HD, dopo il grande successo de "L'ultimo sciamano". In ogni episodio, Raz Degan entrerà in contatto con la tribù del luogo e, insieme al suo ospite, vivrà in simbiosi totale con la popolazione locale, condividendo ogni aspetto della loro vita quotidiana: il procacciamento di cibo e acqua, la preparazione e la condivisione dei pasti, le leggi della vita tribale e il rispetto e l'osservanza delle cerimonie e delle pratiche sociali. Tre puntate più una puntata che mostrerà gli extra prevista alla fine, il 25 giugno.

La prima puntata con Asia Argento

Lunedì 4 giugno, la prima puntata di "Raz & The Tribe" si chiama "Il salto del toro". Gli spettatori assisteranno al viaggio in Etiopia di Raz e Asia Argento, dove incontreranno la tribù degli Hamar, un popolo di allevatori dai rituali controversi e che metterà in crisi le convinzioni di Asia. I due avranno la straordinaria possibilità di assistere al “salto del toro”, una particolare cerimonia di iniziazione che segna per i giovani maschi della tribù il passaggio dalla giovinezza alla vita adulta e che gli darà diritto di sposarsi, possedere bestiame e avere figli. Una cerimonia che porta con sé anche una discutibile ritualità che coinvolge le donne della famiglia dell’iniziato: queste infatti offrono la schiena alle frustate degli uomini in segno di devozione e di attaccamento al giovane congiunto.

La seconda puntata con Piero Pelù

"Il Tatuaggio Sikerei" è il nome della seconda puntata in onda lunedì 11 giugno. Raz, in compagnia di Piero Pelù, raggiunge l'isola di Siberut a Sumatra, l'isola più grande dell'arcipelago di Mentawai. I due si spingeranno nella giungla per conoscere il popolo omonimo che abita lì e per scoprire la millenaria tradizione del tatuaggio Mentawai. Questa popolazione, di orientamento animista, conserva ancora un forte legame spirituale con la natura e accompagnano le loro attività più importanti con dei riti propiziatori. Famosi sono i loro tatuaggi che si estendono su tutto il corpo che, a differenza di altre popolazioni tribali, non sono legati al compimento dell’età adulta ma rappresentano dei trofei che si guadagnano nel corso della loro vita.

La terza puntata con Luca Argentero

È prevista per lunedì 18 giugno la terza puntata, "La cerimonia Waya Wita". In Papua Occidentale, Raz Degan e Luca Argentero andranno alla ricerca dei Dani, uno dei gruppi etnici dominante della Valle del Baliem. Un popolo di guerrieri che non usano vestiti e che coprono i genitali solo con l'holim, un astuccio ricavato dalla zucca, che rappresenta la loro forza vitale. La coppia di amici assisterà alla cerimonia del passaggio del potere dal capo tribù al figlio, che così avrà la responsabilità del futuro del suo popolo.