Che Striscia La Notizia sia un porto franco, dove è possibile dire (quasi) tutto su chiunque, compresi i programmi Mediaset, è cosa nota ed è la ragione di vita del programma stesso. Lo sanno bene Ficarra e Picone, tornati dal 7 gennaio alla guida del Tg satirico ideato da Antonio Ricci, i quali hanno ben pensato di scegliere come bersaglio delle loro gag il Grande Fratello Vip, in partenza mercoledì 8 gennaio su Canale 5.

I due attori e volti televisivi, reduci dal successo al botteghino di "Il primo Natale", hanno aperto la trasmissione ironizzando sull'attesa del loro ritorno in trasmissione e punzecchiando lo show di prima serata condotto da Alfonso Signorini, in partenza l'8 gennaio. "Signori, abbiamo giocato, abbiamo scherzato", dice Picone, poi seguito da Ficarra che aggiunge: "Questa è una grande serata per la televisione italiana, ma purtroppo già da domani sera cambierà la storia della Televisione Italiana: ricomincia il Grande Fratello Vip". La gag prosegue parlando del pubblico:

Ma come, prima arrivano Ficarra e Picone e poi gli danno la mazzata del Grande Fratello Vip? Signori, che vi dobbiamo dire… Noi purtroppo dobbiamo stare qua per contratto. Voi che potete organizzatevi e trovatevi un'altra cosa da fare.

Non è la prima volta che i conduttori di Striscia fanno apertamente ironia sui programmi di prima serata dell'ammiraglia Mediaset. Diverso tempo fa era stato Ezio Greggio ad affondare il colpo su Barbara d'Urso, quando scherzando con il cane spesso presente in trasmissione, aveva suggerito all'animale di cercare proprio Barbara d'Urso dicendo: "Vai da lei che è una tua collega". Se si tratti di semplice ironia, o di una sotterranea volontà di Striscia di smarcarsi dagli show di prima serata simbolo del peggiore trash televisivo, è difficile saperlo. Fatto sta che il fuoco nemico di Striscia verso certi tipi di show sta diventando di fatto una prassi.