La televisione italiana, tra modelli positivi e negativi. Il 20 giugno, presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati, sono stati assegnati i Premi Tv Moige a 22 programmi e 6 spot per le famiglie. Nel corso dell'evento, promosso dal Movimento Italiano Genitori, è stata presentata anche la nona edizione della guida Un anno di Zapping, con 300 schede di programmi e spot trasmessi in fascia protetta dalle 07.00 alle 22.30.

Oltre a quelli già conosciuti, quest'anno c'è stata l'aggiunta di quattro premi speciali, due della Polizia di Stato in tematica di sicurezza, uno della FIGC Lega Nazionale Dilettanti consegnato a un programma sportivo e, infine, il premio Federazione Italiana Cuochi indirizzato a un programma di cucina. All'incontro, insieme al Presidente nazionale del Moige Maria Rita Munizzi, erano presenti anche numerosi volti noti della televisione italiana, tra cui Gerry Scotti, Amadeus, Paola Ferrari, Paolo Ruffini e Carla Gozzi.

Fiction, serie tv e soap opera.

Per quanto riguarda la sezione Fiction, Serie tv e Soap opera, Rai e Mediaset sono risultate le reti con più programmi family friendly, aggiudicandosi 5 premi su 6. Il primo canale del servizio pubblico, infatti, ha ottenuto un riconoscimento per la miniserie Sotto Copertura a favore della legalità, per la fiction Io non mi arrendo sul poliziotto Roberto Mancini, e per il film Il sindaco Pescatore, che ha raccontato senza retorica di un uomo che ha lottato a costo della vita.

Sul fronte Mediaset, invece, Italia 1 si è aggiudicata un premio Moige con la serie The Flash, adatta ad adulti e ragazzi, mentre La 5 ne ha ottenuto uno con Call the midwife. L'ultimo premiato della categoria è stato Malala, un docufilm andato in onda su National Geographic Channel e basato sulla vita della studentessa pakistana Malala Yousafzai, la più giovane premio Nobel della storia.

Intrattenimento, cultura, docu-fiction e reality.

Oltre che per le fiction, la Rai ha saputo distinguersi anche per l'intrattenimento. Un premio Moige per Reazione a Catena e per Sogno o son desto 3, entrambi andati in onda su Rai 1. Vincitore anche 90° minuto su Rai 2  per i suoi toni moderati e l'obiettività dei suoi conduttori. Premiato anche il programma di approfondimento Italia: Viaggio nella bellezza su Rai Storia e Tv Talk, contenitore pomeridiano di Rai 3. Altro programma vincente è stato Prove d’Orchestra su Rai 5, trasmissione che pone al centro l'importanza della musica sin dalla più tenera età. Altra trasmissione family friendly è stata considerata Dentro i Fatti di Sky Tg24.

Non è stata da meno la rete Mediaset che si è aggiudicata un Moige con il programma Caduta libera, condotto da Gerry Scotti e in onda su Canale 5. Di spicco anche Nel Mezzo del Cammin su Tv2000, che è stato in grado di far apprezzare ai telespettatori la bellezza e l’attualità della Divina Commedia. Real time ha vinto, invece, con Mamma sei 2 much! con Carla Gozzi. Infine, il premio Moige riservato ai programmi di cucina è stato assegnato a Jamie Oliver: ricette a 5 euro (laeffe), Casa Alice (Alice tv) e il format Cucine da incubo (Canale Nove).

Spot

Anche gli spot sono stati analizzati dal Moige. Sono stati premiati, infatti, Nuova Ds3 per aver rivoluzionato il luogo comune su donne e motori; Le Bebè gioielli sulla bellezza della maternità; e Dash- 50 anni accanto a voi, che ha ricostruito l'amore tra gli sposi e tra genitori e figli nella quotidianità. Un premio Moige è stato assegnato anche a Leroy Merlin – Bagno e allo spot Cirio Cuore Italiano, diretto da Ferzan Ozpetek. Degno di nota, infine, Cultura, cibo per la mente – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, insieme al suo testimonial d'eccezione Giancarlo Giannini.

Tv per bambini e ragazzi.

Per quanto riguarda la sezione Tv per bambini e ragazzi, specificatamente dedicata ai minori, hanno ricevuto un premio Moige L'albero azzurro (Rai YoYo), Dott.ssa Peluche (Disney Junior e Rai YoYo), e Daniel Tiger (Cartoonito).

Premi speciali.

Quest'anno sono stati assegnati per la prima volta quattro premi speciali. I due della Polizia di Stato sono stati consegnati a Uno Mattina – Storie vere (Rai 1) e a Chi guida meglio? (La 7), rispettivamente dalla sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni e dalla sezione Polizia Stradale. FIGC – Premio Lega Nazionale Dilettanti, invece, ha dato un Moige al programma Dribbling (Rai2), per aver inquadrato lo sport a 360 gradi. Infine, il Premio Federazione Italiana Cuochi è andato al format  Signori del vino (Rai2). Un premio alla carriera, invece, è andato a Osvaldo Bevilacqua, per aver accompagnato le famiglie alla scoperta del nostro Paese per quasi quarant'anni.