18 Settembre 2016
17:38

Platinette: “Sono diventato obeso per amore, è una malattia e non me ne vergogno”

Mauro Coruzzi racconta a Domenica Live le ragioni del suo secondo intervento con introduzione di un palloncino gastrico per perdere peso: “Voglio perdere altri 30 chili, so che la mia è una malattia, devo farmi aiutare per uscirne. L’obesità deriva dalla mia prima delusione d’amore”.
A cura di Valeria Morini

La nuova puntata di "Domenica Live" ha visto tra i suoi ospiti Platinette, che pochi giorni fa ha deciso di sottoporsi all'introduzione di un palloncino gastrico per perdere peso. È la seconda volta che Mauro Coruzzi opta per questo piccolo intervento, al fine di contrastare l'obesità di cui ammette, senza remore, di soffrire.

Platinette e il palloncino gastrico: "Voglio perdere 30 chili"

Platinette aveva scelto la medesima strada un anno fa: lo scopo era partecipare a "Ballando con le stelle" e sentirsi più a suo agio con il proèprio corpo. Allora riuscì a perdere ben 40 chili, ma il conduttore radiofonico ha deciso di ripetere l'operazione, a scopo preventivo.

Sono malato, l'obesità è una malattia e non ci si deve vergognare. Bisogna farsi aiutare per uscirne. Io mi conosco, so che potrei cascarci di nuovo e ho sentito la necessità di ricorrere nuovamente al palloncino per prevenzione. Certo, non deve passare il messaggio che questo è un sostituto della dieta, non puoi farlo a ripetizione. Nel mio caso, i medici hanno acconsentito perché sanno che ho un rapporto molto deviato con l'alimentazione e non posso dar loro tutti i torti. In sei mesi ho preso quattro chili. Non sono tanti ma ho deciso che da qui devo ripartire: non voglio prenderne altri, voglio provare a perderli di nuovo. Non voglio diventare magro per adattarmi a stupidi standard. Il mio obiettivo è perdere 30 chili nei sei mesi in cui terrò il palloncino.

"Ho iniziato a soffrire d'obesità per una delusione d'amore"

Oltre al precedente intervento, dice, la sua salvezza è stata la bicicletta. Coruzzi parla dell'obesità senza remore, spingendo chi ne soffre a fare altrettanto e a cercare di curarsi e di farsi aiutare. A introdurre un drammatico retroscena sulla sua vita è però la conduttrice Barbara D'Urso che, d'accordo con il suo ospite, racconta l'origine del suo squilibrio alimentare: "Tu una volta eri magrissimo. Hai iniziato a soffrire di disturbi alimentari quando di sei innamorato per la prima volta di un uomo. Hai sofferto moltissimo". Platinette ammette il dolore vissuto per quella delusione d'amore, ma oggi la voglia di nuovi risultati nella lotta contro l'obesità è tanta e Coruzzi si prepara a una nuova e coraggiosa sfida.

Kristen Bell di 'Veronica Mars':
Kristen Bell di 'Veronica Mars': "Soffro di depressione e non me ne vergogno"
Lemme si scontra con Platinette: “Sei venuto da me, ti ho cacciato perché ciccione!”
Lemme si scontra con Platinette: “Sei venuto da me, ti ho cacciato perché ciccione!”
Davide Donadei: “Colpa mia se è finita con Chiara Rabbi, è partito tutto da me”
Davide Donadei: “Colpa mia se è finita con Chiara Rabbi, è partito tutto da me”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni