Lo avevamo anticipato nella giornata di lancio della prima puntata, nella puntata del 3 marzo, la quarta di Pechino Express, anche gli autori si sentono in dovere di precisare che il programma è stato registrato prima dello scoppio del Coronavirus: "Il programma che va in onda ora è stato registrato prima dell'emergenza sanitaria". Questo si legge in un bumper che apre il programma, anche al rientro dalla pubblicità. Così, anche "Pechino Express" è costretto a mettere freno alla psicosi.

Costantino Della Gherardesca a Fanpage.it

In una intervista a Fanpage.it, Costantino Della Gherardesca ha sottolineato come il Coronavirus non era ancora scoppiato al momento di girare: "Ho fatto amicizia con le cinesi del luogo con cui abbiamo lavorato e a una di loro ho chiesto recentemente come fosse la situazione al momento lì. Mi ha detto che è stata a casa in quarantena e ha rispettato le regole imposte. Certo da un lato mi è dispiaciuto per la situazione, dall'altra invece ho notato la loro grande dignità e soprattutto non si sono fatti trascinare dal panico".

Pechino Express e l'ultima puntata in Thailandia

La quarta puntata di "Pechino Express" è l'ultima puntata in territorio thailandese. I concorrenti si muoveranno per le strade di Bangkok. Il punto di partenza sarà il tempio di Wat Suthat Thepwararam; al Checkout Costantino consegnerà la Busta Nera ai Wedding Planner, vincitori della tappa precedente, e darà il via alla prima missione. I viaggiatori poi si addentreranno in Chinatown e per i banchi del tradizionale mercato dei fiori di Yodpiman. A metà percorso due coppie si qualificheranno per la prova immunità e quella vincitrice si qualificherà per la Cina. Arrivati al tempio di Wat Benchamabophit, il conduttore svelerà la classifica finale. La busta nera rivelerà se una delle coppie verrà eliminata o meno.