7.028 CONDIVISIONI
25 Maggio 2021
14:22

Partita del Cuore, il dirigente Pecchini si dimette: “Mi assumo le mie responsabilità”

Il dirigente della Nazionale Cantanti, Gianluca Pecchini, si dimette dopo la vicenda di Aurora Leone esclusa dalla Partita del Cuore che si giocherà nella serata di stasera a Torino. L’attrice era stata allontanata in quanto donna, e nella nota in cui comunica le sue dimissioni, il dg aggiunge: “Mi prendo le mie responsabilità in attesa di parlare con Aurora”.
A cura di Ilaria Costabile
7.028 CONDIVISIONI

Dopo le vicende delle ultime ore attorno alla vicenda di Aurora Leone, allontanata dalla Nazionale Cantanti in quanto donna, il Dirigente Gianluca Pecchini ha rassegnato le dimissione dal suo incarico. A comunicarlo è lui stesso attraverso una nota.

Le dimissioni di Pecchini

In seguito alle polemiche sollevate dall'esclusione di Aurora Leone dei The Jackal dalla Partita del Cuore, che si giocherà in campo stasera a Torino, il dirigente della Nazionale Cantanti ha scritto una nota, con la quale ha comunicato di volersi dimettere dal ruolo scrivendo di aspettare un confronto con l'attrice campana, allontanata dalla partita in quanto donna:

Mi assumo la responsabilità di quello che è accaduto dimettendomi dal mio incarico in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone. Ci tengo però a sottolineare, a scanso di equivoci, che nessun artista si è reso conto dell’episodio in questione; i presenti si sono accorti di quello che stava accadendo nel momento in cui Aurora e Ciro si sono alzati per andarsene via.

Il racconto dell'accaduto di Aurora Leone

La vicenda di Aurora Leone è diventata un caso mediatico in poche ore. Nonostante nella loro denuncia tramite social sia Ciro Priello che Aurora Leone abbiano mai fatto esplicitamente il nome di Gianluca Pecchini, si sono più volte riferiti al dirigente della Nazionale Cantanti, il quale avrebbe spiegato loro che pur essendo stata convocata, l'attrice non avrebbe giocato perché "le donne non giocano". A quel punto, poi, è stato l'attore napoletano a sottolineare come la Partita del Cuore sia nata per la beneficenza e non per fini prettamente sportivi, cosa che non è stata totalmente appoggiata dallo stesso Pecchini, il quale ha sottolineato come ci siano delle regole da rispettare anche in questi eventi. Affermazione che si è aggiunta alla richiesta già incredibile, fatta al volto dei The Jackal, di allontanarsi dal tavolo nel quale era seduta, insieme ad artisti e colleghi, perché non le era permesso di stare lì.

7.028 CONDIVISIONI
Partita del Cuore, Pecchini si dimette dopo le parole ad Aurora: "Sei donna non puoi stare qui"
Partita del Cuore, Pecchini si dimette dopo le parole ad Aurora: "Sei donna non puoi stare qui"
6.142 di Videonews
Aurora Leone: "Mi hanno cacciato dalla Partita del Cuore perché sono una donna"
Aurora Leone: "Mi hanno cacciato dalla Partita del Cuore perché sono una donna"
502.169 di Spettacolo Fanpage
Chi è Gianluca Pecchini, il dirigente della Nazionale Cantanti dimesso dopo il caso Aurora Leone
Chi è Gianluca Pecchini, il dirigente della Nazionale Cantanti dimesso dopo il caso Aurora Leone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni