video suggerito
video suggerito

Parte Quelli che il calcio con la Gialappa’s Band: “Torniamo negli stadi”

Il programma che fu di Fazio, poi della Ventura, poi di Victoria Cabello e infine di Savino, si apre ad un’altra era con l’arrivo della Gialappa’s Band. L’intenzione è rimettere al centro il calcio, gli stadi e tutto quello che ha caratterizzato il programma negli anni d’oro. Sarà un’impresa possibile?
A cura di Andrea Parrella
15 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo vent'anni Quelli che il calcio c'è ancora, resta, immarcescibile, a tentare di allietare le domeniche calcistiche dei telespettatori. Tutto questo nonostante la televisione sia ampiamente cambiata,c così come il calcio e così come i diritti per la trasmissione delle partite di calcio. Lo sanno bene quelli di Rai Due, che sin dalla fine dell'era Ventura combattono con la necessità di trovare una maniera alternativa per giustificare quelle due ore di intrattenimento domenicale. Una volta c'erano le dirette dagli stadi, gli inviati sugli spalti che, al freddo e al gelo, oppure al sole, offrivano un ponte di collegamento tra la partita e lo studio. Poi "Quelli che il calcio" è cambiato con gli anni, guardando prima e principalmente all'intrattenimento con l'era Cabello, poi con una normalizzazione con l'arrivo di Nicola Savino, ora alla sua terza stagione. In ogni caso, ogni anno, c'è la ripromessa di rimettere al centro il calcio.

E chissà che questa volta non ci si riesca, vista la novità sostanziosa e sostanziale che il programma può vantare: l‘approdo della Gialappa's Band. Il trio ha infatti lasciato Mediaset, come noto, dopo trent'anni di collaborazione, gli ultimi tre dei quali a Le Iene, per approdare al servizio pubblico. E anche dagli spot in tv negli ultimi giorni si evince come l'idea del calcio e degli stadi al centro di tutto sia un vero e proprio monito da seguire, una specie di imperativo categorico. Oltre alla Gialappa's Band rimarranno nel cast Lucia Ocone e Ubaldo Pantani, che del format "Mai dire.." sono in realtà degli abitudinari, anzi il trio li ha in qualche modo scovati e fatti emergere.

Nella conferenza stampa di presentazione del programma tenutasi allo stadio San Siro, l'entusiasmo era dilagante, se non altro perché i tre gialappi restano senza ombra di dubbio maestri di una tv che hanno inventato e che nessuno è mai riuscito a replicare in modo fortunato. Nicola Savino si mette al suo fianco tre miti assoluti, non si sa se un po' usurati dal tempo o ancora prodighi di buone idee, ma sicuramente energici e con tanta voglia di fare. La nuova stagione di Quelli Che Il Calcio riparte con la terza giornata di campionato di Serie A e sulla pagina Facebook sono gli stessi gialappi a immortalare il tutto con uno scatto dallo stadio. Chissà che grazie a loro "Quelli che li calcio" non possa davvero trovare una nuova strada.

15 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views