7 Dicembre 2013
18:40

Parla Chiara Iezzi: “Divisa da Paola perché esclusa dal programma con Pezzali”

Alla base della divisione soprattutto l’esigenza di un percorso personale, ma “la bionda” del duo non nega di essere stata ferita da quella esclusione: “Mi sarebbe piaciuto lavorare con Max”.
A cura di A. P.

Chiara Iezzi ha confessato a Silvia Toffanin quale sia stato il motivo della rottura avvenuto qualche mese fa, con un pizzico di commozione: "Io e Paola si è arrivate al punto della concretizzazione di un discorso già partito nel 2007. Io ho sempre amato lavorare in tea, ma evidentemente non aveva molto più senso andare avanti". La conduttrice di Verissimo ha tentato di scoprire di più chiedendole se il motivo della lite non potesse essere stato quello sfogo sui social tramite il quale Chiara negò d'essere omosessuale:

Viviamo in un paese in cui o sei così o sei colà. Noi abbiamo iniziato piacendo ad un pubblico giovane, ma da sempre la comunità gay si è affezionata a noi. Ma noi non abbiamo mai fatto nulla per compiacere quel mondo. Ultimamente ero un po' stanca e vedevo molte critiche su internet rispetto ai nostri video. Venivo tacciata d'essere omosessuale, ma non perché tema una cosa del genere, solo perché voglio si sappia che sono etero. Non so perché mia sorella si sia dissociata da questa cosa. Non so se questa cosa abbia contribuito alla separazione.

Il vero motivo della separazione,aldilà dell'esigenza di dare il via ad un percorso personale per entrambe, pare sia stato il programma televisivo che Paola ha condotto con Max Pezzali e Jake la Furia durante l'ultima estate: "Tutto è accaduto dopo quella trasmissione, della quale non mi è stato detto nulla. A me sarebbe piaciuto condurre quella trasmissione. Io poi ho compreso anche lei, perché forse aveva voglia di fare qualcosa da sola. Le è capitata quest'occasione, l'ha colta al volo".

Insomma, dopo le frizioni di una separazione dura Paola e Chiara hanno semplicemente capito di sentire fortemente il peso di un rapporto di lavoro molto lungo: "Ci rivedremo di certo, le voglio un bene dell'anima. Non è stato facile separarsi, abbiamo condiviso troppe cose, tutto passava dai sentimenti personali. 17 anni sono tanti, non so quanti fratelli e sorelle lavorino insieme, ma la cosa porta tante complicazioni. Ma io sono contenta per lei, se lei riesce in quello che fa, figurarsi se non sarei contenta".

Paola Iezzi:
Paola Iezzi: "Chiara non è stata esclusa dal programma con Pezzali"
Paola Iezzi:
Paola Iezzi: "Fare un figlio è un'opera d'arte, non è ancora il momento"
Chi è Paolo Santambrogio, compagno di Paola Iezzi e famoso fotografo
Chi è Paolo Santambrogio, compagno di Paola Iezzi e famoso fotografo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni