31 Marzo 2021
15:22

Pamela Prati e Mark Caltagirone, due anni fa nasceva la soap opera del decennio

Il 31 marzo del 2019 Pamela Prati andava ospite a Domenica In per parlare per annunciare il matrimonio con Mark Caltagirone, facoltoso imprenditore che, dopo alcune settimane e un dibattito che toccò anche la politica, si scoprì niente più che un personaggio di fantasia. Cosa rimane della più avvincente soap opera degli ultimi anni?
A cura di Andrea Parrella

Sono trascorsi due anni dall'inizio della più assurda delle soap opera immaginabili. Il 31 marzo del 2019 Pamela Prati era ospite di Mara Venier a Domenica In e per la prima volta emergeva quella storia d'amore con il fantomatico Mark Caltagirone, un racconto a puntate poi denominatoPrati-gate che, a distanza di settimane, si sarebbe dimostrato un racconto e basta. L'imprenditore romano dagli affari internazionali, costruttore di oleodotti in Libia, che l'aveva portata in viaggio con sé in Giappone, Libia, Canada e Albania.

L'intervista del 31 marzo 2019 a Domenica In

In quell'intervista Prati disegnava i tratti di un personaggio fuori dal tempo (e fuori dal mondo), riservato e quindi refrattario a mostrarsi, per questo rimasto anonimo. Una storia che avrebbe portato a un matrimonio due mesi più tardi, a maggio del 2019, con tanto di adozione dei figli di lui. Una storia che iniziò a sgretolarsi con il passare dei giorni e il susseguirsi di esaltazioni continue in varie trasmissioni televisive.

Nell'era dell'anonimato impossibile, quella in cui il solo possesso di uno smartphone rende quasi automatico il rilascio di una traccia sull'oltremondo virtuale, Prati ha dato vita a un racconto ai confini con la realtà che è rimasto in piedi per la sospensione di incredulità dei conduttori e degli spettatori che hanno intervistato la showgirl.

L'ammissione di Pamela Prati

Si è infatti scoperto che la storia di Caltagirone fosse tutta inventata, di sana pianta, e che Caltagirone era, in realtà, un personaggio di fantasia, inesistente. Una vicenda che ha fatto emergere anche questioni torbide e al termine della quale Pamela Prati si è detta sostanzialmente vittima di plagio e raggiro da parte delle sue manager. A due mesi circa da quell'intervista fatidica a Domenica In, Pamela Prati dichiarava a Verissimo di non aver mai visto Mark Caltagirone. Poi parteciperà persino a una puntata di Chi l’ha visto?, ospite di Federica Sciarelli, per sensibilizzare sul tema delle truffe online.

Il Prati-gate oltre il gossip, entrò nel linguaggio della politica

In quelle settimane la notizia del matrimonio di Pamela Prati andò ben oltre la sfera del gossip, al di là del semplice ambito televisivo (invadendo la politica). Il racconto assunse con il passare dei giorni un carattere romanzesco, in grado di proiettare il chiacchiericcio al livello di dibattito nazionale, capace di alimentare più interrogativi di una fiction ben riuscita. Tante le polemiche e le critiche a quel modello televisivo che abboccò a un racconto palesemente carente di elementi di verità.

Una vicenda che, tuttavia, non è chiaro se abbia giovato a Pamela Prati, tornata in televisione per quella terza stagione della sua carriera da personaggio pubblico, in cui provava a convertirsi da showgirl a moglie e figlia. Ne è uscita con le ossa rotte e una reputazione compromessa, soprattutto con l'impossibilità di smarcarsi dall'eterno accostamento a un personaggio inesistente.

Pamela Prati ha un amico speciale (che esiste e non è Mark Caltagirone): "Ma non è il mio fidanzato"
Pamela Prati ha un amico speciale (che esiste e non è Mark Caltagirone): "Ma non è il mio fidanzato"
CentoVetrine, 20 anni fa la prima puntata della soap opera
CentoVetrine, 20 anni fa la prima puntata della soap opera
Vittoria Schisano e il tormentone di un nuovo Mark Caltagirone: "Ma il mio Donato esiste"
Vittoria Schisano e il tormentone di un nuovo Mark Caltagirone: "Ma il mio Donato esiste"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni