Ieri sera a  Name That Tune – Indovina la canzone su Tv8 è andato in onda quello che tutti attendevano da Sanremo 2021, ovvero il "duetto" di Orietta Berti e i Maneskin, o Naziskin come per sbaglio li definì lei, facendo letteralmente impazzire i social, durante un'intervista rilasciata lo scorso marzo. Non un semplice duetto, ma un mimo-duetto. La Berti, infatti, come è tipico del programma in onda sulla rete free di Sky e condotto da Enrico Papi, ha dovuto mimare la canzone che ha vinto il Festival di Sanremo quest'anno, Zitti e Buoni dei Maneskin. L'usignolo di Cavriago– che al Festival ha ancora una volta fatto sfoggio della sua gran voce con il pezzo classificatosi al nono posto, Quando ti sei innamorato – non ha cantato, ma ha mimato alla "perfezione" Damiano David, frontman dei Maneskin.

L'esibizione di Orietta Berti a Name That Tune

Orietta Berti, tra gli applausi, viene accompagnata da Joe Bastianich al centro del palcoscenico vicino a Enrico Papi per mimare in playback la canzone dei Maneskin, Zitti e Buoni. Papi si dice da subito preoccupato, la Berti confessa invece che non vede l'ora di esibirsi. La cantante dice di aver studiato molto, perché a lei "piace quella canzone lì" , quella canzone dei Maneskin, che in passato per lei si chiamavano Naziskin e di cui guardacaso non ricorda il titolo. Dice che non sa se la canzone verrà bene in playback. Papi però la conforta: "Tu tanto devi fare solo il labiale, però le movenze devono essere quelle di Damiano".

Poi parte il video ufficiale di Zitti e Buoni (che rappresenterà l'Italia all'Eurovision  Song Contest 2021, in onda dal 18 al 22 maggio 2021), e Papi già ride. E se Berti è perplessa al punto da ripensarci e dire "Ma loro sono in tanti!"; Papi la rassicura e le dice che tanto lei deve imitarne solo uno, Damiano.

Poi arriva il microfono old style, tipico degli anni '50 e la Berti, da perfetta imitatrice, lo impugna come lo impugna il frontaman dei Maneskin. A niente valgono le correzioni che vengono dalle colleghe, la Berti è pronta… e mantiene assolutamente la promessa. Duetto con i Maneskin fu: voce di Damiano David, performer Orietta Berti. Tutti nello studio sono in visibilio.

Name That Tune la prima puntata in onda ieri

Sicuramente quello di Orietta Berti è stato uno dei momenti più divertenti della prima puntata del programma di successo in onda su Tv8. Inutile dirlo, il web è letteralmente impazzito. Anche Enrico Papi a Leggo ha ammesso che "Orietta Berti è pazzesca!"

"Quando l'ho vista a Sanremo 2021 le ho mandato subito un messaggio per dirle di tornare! Ha una modernità incredibile, è un personaggio molto attuale pure cantando come ha sempre cantato. Un vero fenomeno e poi ha un'incredibile conoscenza musicale che è fondamentale per il gioco. Si mette al servizio del programma, è generosa e non è invadente. E quando interpellata riesce sempre a dire, a fare qualcosa che in qualche modo è interessante per il pubblico".

Dopo il successo di ascolti della prima edizione è tornato Name That Tune – Indovina La Canzone, la gara musicale dei Vip, alle prese con giochi divertenti e d’improvvisazione. Il programma è prodotto da Banijay Italia e dal 7 aprile, tutti i mercoledì alle ore 21.30, andrà in onda su TV8. Il gameshow imita Sarabanda. In ogni puntata ci sono due squadre composte da quattro personaggi famosi, tra cantanti, attori, comici e personaggi del mondo dello spettacolo in generale. Quest'anno nella prima puntata si sono affrontate la squadra delle Donne e quella degli Uomini. Nel team delle Donne ci sono Orietta Berti (tra l'altro già protagonista della scorsa edizione del programma), Anna Tatangelo, Antonella Elia e Sabrina Salerno; mentre in quella degli Uomini, Morgan, Joe Bastianich, Luca Toni e Enzo Miccio.

Orietta Berti e i Maneskin

Orietta Berti è stata una delle protagoniste del Festival di Sanremo. Tra i personaggi più rappresentativi, la più anziana in gara, ma anche rivelazione della kermesse, prima per essere stata fermata dai carabinieri durante il coprifuoco, poi per avere storpiato il nome dei Maneskin, nominati come artisti con i quali avrebbe desiderato duettare. Durante il Festival infatti, la Berti nel corso di un'intervista rilasciata a Le Rane, nel riferirsi agli artisti del cast di Sanremo che le piacciono e con cui duetterebbe stravolse il nome dei Maneskin: "Con chi mi piacerebbe fare un duetto? Con Madame, con Ermal "Metal" e con i Naziskin".