L’evento One World: Together at home rende omaggio all’Italia e alla sanità italiana con il collegamento con una dottoressa impiegata nel reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano, Maria Luisa Azzolini. Introdotta dal campione di Formula Lewis Hamilton, la dottoressa, uno degli eroi che stanno lottando contro la pandemia di coronavirus che si è abbattuta sul mondo, ha chiesto ai milioni di spettatori dell’evento di non dimenticare quanti hanno lavorato per loro, quando tutto questo sarà finito: “Il momento migliore è quando un paziente riprende a respirare da solo. Per favore non dimenticate mai le persone che lavorano per la vostra salute”.

One World: Together at home, l’evento organizzato da Lady Gaga

I più grandi artisti del mondo hanno risposto alla chiamata di Lady Gaga che, insieme al movimento Global Citizen, ha organizzato la più spettacolare riunione a distanza di talenti. A parteciparvi in collegamento da ogni parte del mondo sono stati artisti come Paul McCartney, Céline Dion, Eddie Vedder ed Elton John e gli italiani Andrea Bocelli e Zucchero. Come Matthew McConaughey ha ricordato poco dopo l’apertura della serata, l’evento non ha il solo scopo di raccogliere fondi: serve anche a rendere omaggio a coloro che in questi giorni difficili stanno lavorando instancabilmente per salvare vite, in qualche caso rimettendoci la propria.

Gli artisti che hanno partecipato allo show

Una canzone ciascuno, giusto qualche minuto prima di passare all’ospite successivo: è stato articolato in questo modo l’evento One World: Together at home, apertosi con l’intervento della conduttrice britannica Jameela Jamil. A esibirsi durante le prime fasi della lunghissima serata sono stati l’ex One Direction Niall Horan, Rita Ora, Kesha, John Legend, Liam Payne e altri grandi nomi dello spettacolo e dello sport. Sarah Jessica Parker e David Beckham hanno invitato gli spettatori a donare affinché gli ospedali abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno per continuare a salvare vite.