"L'ironia è una grandissima arma e anche con l'intelligenza ci si può prendere in giro, sempre con rispetto", inizia così l'intervento di Noemi a Felicissima Sera. Chiamata da Pio e Amedeo per cantare sul palco del fortunato programma di Canale5, è finita al centro di uno degli argomenti più associati alla sua vita privata. No, non un nuovo fidanzato, bensì un nuovo corpo. Il suo improvviso dimagrimento e la tonicità di un fisico da sempre burroso, ha portato un'ondata incontrollabile di apprezzamenti e, allo stesso tempo, insulti. Andiamo per gradi, com'è dimagrita Noemi? Presto detto:

Ho iniziato ad allenarmi, ho seguito una dieta e poi fondamentalmente mi sono messa a fuoco come persona. A volte bisogna essere anche un po' scontenti, perché si capisce cosa non va. Ho capito cosa volevo cambiare e l'ho fatto. Ora sto benissimo, delle volte uno dice che ci si deve amare ma bisogna essere pure un po' scontenti così uno capisce cosa c'è che non va. Ho fatto l'esame del DNA, ho capito ad esempio che sono allergica al glutine.

La copertina di VF e le critiche

Snodo importante per questo racconto è la pubblicazione della copertina di Vanity Fair, sulla quale è apparsa lo scorso febbraio con il titolone ‘Il mio corpo libero' e un abito da gran sera, come una moderna Rita Hayworth, più filiforme e asciutta. Noemi parla di un momento bello ma difficile, durante il quale è stata vittima di attacchi violenti da parte di haters:

Dopo questa copertina su Vanity Fair, alcune persone mi hanno scritto che non gli piacevo, che l'avevo fatto perché per lavorare dovevo essere magra, che volevo essere secca per piacere agli altri, e la cosa che mi è dispiaciuta più di tutte è che non si è capito l'intento di tutto questo.

Leonesse da tastiere, il dolore per le donne contro

La cosa che più ha ferito Noemi pare sia stata la presenza massiva di donne nel parterre di ‘odiatori seriali'. Stando alle sue parole, molte leonesse da tastiera l'avrebbero fatta sentire inadeguata, minando anche le sue convinzioni in tema di solidarietà e sorellanza:

Secondo me, bisogna partire da noi e dal fatto che quando uno fa una cosa la fa per sé non per gli altri. In più, mi è fortemente dispiaciuto che c'erano tante donne tra le persone che mi hanno criticata e il concetto di sorellanza in questo periodo storico sta prendendo una strana deriva.

Sono solo parole, la risposta agli haters

Come sta Noemi oggi e cosa vorrebbe dire a chi, come lei, ha subito (o subisce) attacchi sui social? "Io adesso sono molto più felice perché sento di essere di più chi vorrei essere. E a chi ogni giorno riceve insulti e offese vorrei dire di fare finta di niente perché in fondo sono solo parole".

"Mi sono divertita tantissimo", Noemi sui social dopo Felicissima Sera
in foto: "Mi sono divertita tantissimo", Noemi sui social dopo Felicissima Sera