Queste sono ore importanti per Nina Moric e Fabrizio Corona. Dopo anni di sofferenza, infatti, la coppia ha firmato l'affidamento congiunto di Carlos Maria. Nel corso della puntata di ‘Storie italiane‘, trasmessa venerdì 16 novembre, Eleonora Daniele ha fatto ascoltare agli spettatori le dichiarazioni che la modella ha rilasciato dopo l'udienza.

Nina Moric vuole lasciarsi il passato alle spalle

Come ha spiegato l'avvocato di Nina Moric, l'accordo depositato prevede il collocamento di Carlos Maria prevalentemente presso la madre: "La Corte d'Appello ne ha preso atto e quindi di qui a qualche giorno emetterà il provvedimento". Tuttavia, la modella sente di non poter parlare di vittoria dato che l'esito è giunto dopo oltre tre anni di indubbia sofferenza:

"Come è andata? Benissimo. Un'emozione credo che sia più che legittima. È stato un esito positivo. Il ragazzo viene condiviso però probabilmente starà più con la madre. Finalmente è tornato a casa. Credo che sia una…non la chiamerei una vittoria perché sono stati tre anni e mezzo di sofferenza. Da ora in poi vorrei soltanto ricordarmi di non pensare e basta e andare avanti”.

Nina Moric e il rapporto con Fabrizio Corona

Quando le è stato chiesto che rapporto abbia con Fabrizio Corona, Nina Moric ha spiegato che attualmente la loro priorità è quella di preservare la serenità di Carlos: “Se io e Fabrizio ci siamo rivisti? Assolutamente sì perché tutti e due vogliamo la serenità di nostro figlio. È la cosa principale e credo che non ci sia nulla da aggiungere”.

No comment su Fabrizio Corona e Asia Argento

Infine, ha preferito non commentare la relazione tra Fabrizio Corona e Asia Argento. Preferisce concentrarsi solo su Carlos: "Credo che in questo caso non ci sia bisogno di parlare delle cose che non riguardano la situazione che abbiamo appena passato. Grazie". Non va inteso, tuttavia, come un segno di ostilità da parte della modella nei confronti dell'attrice. Alcuni giorni da, infatti, le ha fatto sapere di stimarla.