Dalla lite con Ilary Blasi al neonato amore con Asia Argento. Sono questi, e molti altri, gli argomenti trattati nella lunga intervista di Fabrizio Corona a Verissimo, in onda nella puntata di sabato 10 novembre. L'ex re dei paparazzi, in questi giorni tornato più che mai al centro dell'attenzione mediatica, torna negli studi di Silvia Toffanin a distanza di poco più di un mese dall'ultima ospitata nel programma Mediaset, con una serie di dichiarazioni che promettono ampio dibattito.

La lite con Ilary Blasi al GF Vip

Si parte proprio dalla discussa apparizione al Grande Fratello Vip con tanto di lite furiosa con Ilary Blasi. La conduttrice si è "vendicata" ricordando un vecchio torto subito anni fa (quando Corona ipotizzò un tradimento di Totti con Flavia Vento), negandogli la possibilità di replica e chiamandolo "caciottaro". A Verissimo, Fabrizio tende la mano a Ilary, ma al contempo la accusa di non essere stata imparziale. C'è una precisazione da parte della Toffanin: “Non c’era alcun veto su di te. Semplicemente, si era deciso di posticipare il tuo intervento”. La versione di Corona:

Finita la prima puntata mi ha chiamato uno dei capo autori, mi ha chiesto di andare. Ho risposto no. Ho rifiutato per la seconda volta e alla terza volta ho deciso di pensarci. Quando ci siamo accordati, mi hanno bloccato. Mi hanno detto che avremmo dovuto aspettare una risposta. Ho dato loro 5 ore per dirmi cosa fare. So che voi siete amiche e la mia non è una guerra nei confronti di Ilary. Se vedo Ilary l’abbraccio e le chiedo scusa, perché quello che è successo, rispetto a quello che ho passato, è una cosa effimera. Il problema è che lo abbiamo fatto in tv. Uno scambio di opinioni non avverrà mai con lei, ma penso che sia stata una delle scene più brutte viste in televisione. La conduttrice deve essere super partes. Ho detto quelle cose, e ho sbagliato i modi e i toni, perché Ilary ha esordito facendo la maestrina, ha espresso giudizi personali e morali su di me e non puoi farlo in una trasmissione pubblica. Non dovevo su Instagram usare dell’ironia e insultare Totti, me ne pento e a lui ho chiesto scusa attraverso un post, ma non perché mi faccio spaventare dai tifosi romanisti che mi scrivono insulti.

La vicinanza a Totti, complice Maurizio Costanzo

La Toffanin decide quindi di mandare in onda il filmato della lite con Ilary Blasi sottotitolato, per dimostrare che non c'era alcuna volontà di censurarlo. Corona chiede di replicare: "Vi dico la mia se non tagliate. Una rete che permette a una conduttrice di comportarsi così…fossimo stati in un altro paese, un paese democratico, la conduttrice sarebbe stata cacciata dal programma. C'è un dolo soggettivo. Io avevo un accordo con la produzione di non parlare con Ilary. Signorini ha ammesso che gli era stato vietato di intervenire. Lei mi ha fatto uscire e poi ha tirato fuori quel discorso in merito al quale ci eravamo accordati affinché non se ne parlasse. Ha giudicato una storia personale. Anche quando sono arrabbiato, io peso le parole. È un programma pubblico, non poteva esprimere giudizi morali su di me. E non può farlo perché la conosco da 25 anni, non può esprimere giudizi morali. Io l'ho insultata sui social dopo che lei lo aveva fatto in diretta tv. Ha detto una roba gravissima: che io assoldo le ragazze per farle mentire e rovinare le persone. Francesco Totti e io siamo vicini, ci ha fatto da tramite Maurizio Costanzo. Devi prendertela con tuo marito, non con me. Io facevo il mio mestiere". Toffanin: "Questa è la tua versione. Lei ha parlato da donna ferita che ha dovuto affrontare certe cose in un momento in cui lei doveva essere serena e felice. È normale che le persone si sentano ferite". Corona: "Non ho mai buttato una ragazza addosso a Totti. Quello che ha scritto nel libro è falso. I fatti non sono questi".

La rivelazione: il torto subito da un'amica

Al Gf Vip, Corona era entrato per un confronto con la ex Silvia Provvedi. Proprio a Verissimo, a ottobre, aveva sostenuto di non aver mai provato veri sentimenti per lei. Ora, lui ridimensiona quelle parole, spiegando di averle pronunciate in un momento molto delicato. In quei giorni era infatti reduce da un furto, riguardo al quale svela un particolare amaro e decisamente clamoroso: a derubarlo sarebbe stato una persona a lui molto vicina.

Non sono entrato nella casa del Gf per ritrattare quello che avevo detto qui, ma per chiederle perdono per come l’ho detto. Ero molto arrabbiato per una cosa che era successa qualche giorno prima di venire ospite a Verissimo. Mi hanno fatto un grandissimo furto in casa, con delle cose particolari messe in posti particolari, che sapevano soltanto due persone oltre a me. Circa 15 giorni prima di entrare al Gf. Ho scoperto chi è stato, perché questa persona ha confessato davanti alla polizia, c’è una denuncia e tuttora ci sono delle indagini in corso. Non mi aspettavo una cosa del genere da una persona che ha vissuto 15 anni con me, la mia migliore amica. Lei ha aperto la porta ai ladri, ha aperto la cassaforte, ha inscenato un furto che non è mai esistito. Io non pensavo a Silvia, ma a tutta una serie di cose che erano intorno a lei, avevo una rabbia nei confronti di certe cose. Ma in questo Silvia è stata impeccabile nella sua vita. Quindi quando sono entrato nella casa del Grande Fratello per chiederle scusa mi aspettavo che mi abbracciasse e che tornassimo ad avere un rapporto di amicizia. Sono stato rabbioso e cattivo. Non se lo meritava. Mi aspettavo che mi abbracciasse, volevo essere suo amico. Adesso non vuole ma lo vorrà, magari tra 6 mesi. Silvia ha l’esperienza di una 40enne, ha sofferto. Ieri guardavo Silvia al GF. Era seduta da sola in giardino e fumava. Era la mia Silvia, sapevo cosa stava pensando in quel momento. Vuole uscire, non vede l’ora.

Il legame con Asia Argento

Si passa poi al gossip del momento, quella liason nata con Asia Argento che sta riempiendo le pagine dei giornali. "Lei è me al femminile", sostiene Corona, che l'avrebbe incontrata per lavoro (dopo averla conosciuta per la prima volta oltre dieci anni fa): tra i due sarebbe scoppiata una passione immediata, di cui lui racconta dettagli intimi senza troppe remore.

La prima volta l’ho vista a casa sua il pomeriggio prima di andare al Grande Fratello, per questo poi ero un po’ stordito, perché avevo la testa da un’altra parte! Noi siamo pieni di caos, due persone che hanno sofferto. In 15 giorni che ci frequentiamo mi conosce meglio di una persona che mi frequenta da sempre, perché siamo simili, abbiamo un tormento interiore che è difficile da capire. Sono molto preso, mi piace tantissimo. Asia non è come le altre ragazze, è un’altra cosa. Si è letta i miei libri. Dopo aver fatto l’amore mi ha chiesto una dedica sul mio libro ‘Mea culpa’ e le ho scritto: ‘Tu sei Dio e a me piacerebbe tornare a crederci di nuovo’. Ci sentiamo tutti i giorni, la rivedrò settimana prossima. Voglio passare del bellissimo tempo con lei. Quando viene a Milano mi piacerebbe farle conoscere Carlos, ma lei predica calma, perché è una donna di 43 anni.

Le scuse a Nicola Savino, le parole sul figlio Carlos

Ai microfoni della Toffanin, Corona ha deciso di scusarsi con Nicola Savino, che aveva definito "coso piccolo" e "nano" solo perché quest'ultimo ha preso le difese della Blasi. "Non avevo visto le Iene", fa ora marcia indietro Corona, "Avevo solo letto le cose scritte su internet. Chiedo scusa. Mi spiace tantissimo. C’è un’ironia di fondo di un programma che prende in giro tutti e non avevo proprio visto quello spezzone”. Infine, non potevano mancare le dichiarazioni sulla ex Nina Moric e sul loro figlio Carlos. A proposito di quest'ultimo, Corona nega di costringerlo a utilizzare Instagram per avere visibilità.

Il profilo c’è ma è spento. Carlos non posta niente da prima che Nina venisse a Verissimo, perché me l’ha chiesto lui, ho rispettato la sua volontà. Devo dire che è Nina tornata ad essere una madre incredibile. Carlos è sereno e lei ha trovato il suo equilibrio.