Lo sbarco di Carlo Cracco su Rai2 con uno show quotidiano è stata, forse, una delle notizie più interessanti dei nuovi palinsesti Rai presentati lo scorso 12 luglio. Dopo essere diventato un simbolo dell'invasione dei fornelli in Tv, aver vestito i panni del severo giudice di Masterchef ed aver espresso non meno rigore in Hell's Kitchen, lo chef stellato si dedica a un'operazione che lo calerà in un ambiente più colloquiale, quello di una cucina domestica, con "Nella mia cucina".

In onda ogni giorno alle 19.30, "Nella mia cucina" consiste in una sfida tra appassionati di cucina, che si mettono in gioco per arrivare a cucinare, nella maniera più vicina e simile a come fatto dallo chef. Dettaglio non irrilevante, potranno fare affidamento solo ed esclusivamente sulle informazioni che Cracco fornirà a voce, non avendo modo di assistere alla sua preparazione del piatto.

Il programma, che avrà come main sponsor Scavolini, marchio di cui Cracco è testimonial, sembra avere tutte le ambizioni di restituire l'immagine di un Carlo Cracco differente dall'intransigente chef cui il pubblico si è legato in questi anni, per quanto non è detto che lui abbandonerà del tutto quella inflessibilità che lo ha sempre contraddistinto.

Nota interessante della trasmissione sarà la presenza di un volto giovane come Camilla Boniardi, meglio nota come Camihawke, che fungerà da collante con gli spettatori supportando i concorrenti dietro le quinte. Con un lungo messaggio, pubblicato proprio a margine dei palinsesti Rai, aveva annunciato la sua partecipazione al programma:

Non senza fatica ho dovuto mantenere il segreto fino ad oggi ma finalmente è finito l’embargo e mentre saltello come un cucciolo di canguro per casa con un cappellino delle feste e una trombetta scordata posso dirvi che dal 16 settembre mi troverete su Rai2 alla conduzione del nuovo programma “‘Nella mia cucina” con l’unico solo ed inimitabile Carlo Cracco nazionale; immaginate la mia faccia quando all’epoca mi dissero che avrei potuto assaggiare i suoi piatti e che avrei sguazzato tra pentole e forchette tutto il giorno, praticamente il sogno della mia vita. Non so se sarò brava in queste nuove vesti, se vi faò sorridere o se deluderò le vostre aspettative, quello che so con certezza è che sono veramente felice di questa opportunità e che non vedo davvero l’ora di avere un vostro parere sincero. Ovviamente a Carlo ho detto che non sapevo neanche cosa fosse un leccapentole perchè avevo paura di essere interrogata e di far brutta figura, però nel mio cuore ho registrato ogni singola ricetta e sono pronta per rifarle tutte a casa con voi”.

"Nella mia cucina", stando alle informazioni che circolano, potrebbe andare oltre l'orario quotidiano delle 19.30 ed essere proposto in replica il giorno dopo pranzo, nella stessa fascia oraria di "Detto Fatto", programma che pare destinato ad accorciarsi e perdere un giorno di messa in onda, quello del venerdì. Ma questa è un'altra storia.