443 CONDIVISIONI
18 Aprile 2014
18:05

“Nel finale di Dawson’s Creek Joey doveva scegliere Dawson, non Pacey”

A parlare è il produttore e regista Kevin Williamson, che circa 15 anni fa ha realizzato una delle serie più amate dagli adolescenti degli anni ’90. Oggi il suo parere riguardo il finale di Dawson’s Creek è molto differente…
443 CONDIVISIONI

Il finale di Dawson's Creek doveva essere diverso. A dichiararlo è Kevin Williamson, colui che quasi 15 anni fa ha creato una delle serie tv più amate dagli adolescenti degli anni 90. Raggiunto dai microfoni dell’Entertainment Weekly, il produttore e regista ha svelato come avrebbe voluto fosse la conclusione del famoso teen-drama:

Quando ho scritto il finale, ero assolutamente convinto che doveva finire con Dawson e Joey assieme. È stato un finale di due ore e, quando ho scritto la seconda ora, credevo che sarebbe stato giusto chiuderla in quella maniera. Tuttavia, non ero riuscito a dormire e qualcosa mi ha convinto che stavo commettendo un errore. Per me, Dawson e Joey erano anime gemelle. Poi ho continuato a pensare che una cosa che ho imparato dalla vita è che la mia anima gemella non è necessariamente il mio amore romantico. Quindi mi è sembrato giusto consolidare il legame tra Dawson e Joey e averle fatto scegliere il suo amore romantico: Pacey.

In merito, poi, alle reazioni dei fan Williamson ha aggiunto: "Dal finale ho avuto una risposta molto interessante. Prima di allora non mi rendevo conto di quanta gente preferisse la coppia Pacey e Joey. Ho sempre creduto che si aspettassero che, alla fine, Dawson e Joey sarebbero finiti insieme. Invece, la gente era felicissima che fosse successo questo e, in un certo senso, Dawson, scrivendo The Creek e realizzando la serie televisiva su lui e Joey, ha conquistato la ragazza nella sua testa spielberghiana".

443 CONDIVISIONI
Torna "l don't want to wait" come sigla di Dawson's Creek su Netflix, ma è una nuova versione
Torna "l don't want to wait" come sigla di Dawson's Creek su Netflix, ma è una nuova versione
Friends 10 anni dopo, i creatori dicono no alla reunion
Friends 10 anni dopo, i creatori dicono no alla reunion
James Van Der Beek papà per la terza volta, è una femminuccia
James Van Der Beek papà per la terza volta, è una femminuccia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni