Da diverse settimane, la presenza di Nadia Toffa a Le Iene è incerta, per via degli effetti delle terapie cui si è dovuta sottoporre negli ultimi mesi, a causa del cancro che lei stessa ha annunciato all'inizio di quest'anno, in seguito al malore da cui era stata colta a fine 2017.

Dopo un primo forfait risalente allo scorso aprile, la conduttrice de Le Iene si era dovuta fermare per gli effetti delle cure anche nei giorni scorsi, aggiornando prontamente i suoi seguaci sulle pagine social. Cosa che fa, puntualmente, anche oggi, rinviando il suo ritorno dietro la scrivania del programma di Italia 1, ma facendolo con la speranza di chi ce la sta mettendo tutta e sa di potersi rimettere in sesto quanto prima. Ecco quello che ha scritto a pochi minuti dall'inizio della puntata del 13 maggio 2018:

Eccomi qui! Con tutta la voglia del mondo di tomare a #leiene Ci siamo quasi, la vostra energia e il vostro affetto mi arrivano dritti al cuore e mi danno una carica pazzesca, è per questo che vorrei ringraziarvi tutti uno per uno, voi datemi una mano e passate parola ðŸ˜œ
Manca poco, anche se non sarà stasera, ma giuro che ci rivediamo presto presto presto, aspettatemi

La telefonata in diretta a Le Iene

"Ci manchi tanto, ti aspettiamo", le hanno detto Nicola Savino, Giulio Golia e Andrea Agresti, mentre Nadia Toffa era in collegamento telefonico in diretta con la trasmissione di Italia 1. La conduttrice confessa di stare molto meglio di quanto si possa pensare e Savino la invita al riposo assoluto, per potersi riprendere quanto prima e tornare in trasmissione.

Quando Nadia Toffa confessò di avere avuto un cancro in diretta tv

Riecheggiano ancora forti le parole pronunciate da Nadia Toffa in diretta a Le Iene, in occasione del suo ritorno nel programma in seguito a diversi mesi di assenza e silenzio. "Vorrei prendermi due minuti per raccontarvi questi mesi. Il rapporto tra di noi è sempre stato di sincerità e voglio condividere quello che è successo", spiegava la conduttrice, rivelando poi quello che finora aveva scelto di tenere segreto. Inoltre, ha spiegato senza remore di portare una parrucca:

Ho avuto un cancro. Mi sono operata e mi hanno tolto il 100% del tumore. Ma ho fatto un radio e chemio preventiva, le ho finite pochi giorni fa. Ho deciso di non dirlo, lo sapevano pochissime persone. Con la stampa è stato necessario non rivelarlo. La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo. Ora sto benissimo. Non mi vergogno di nulla. Non mi vergogno dei chili persi, li riprenderò. Non mi vergogno nemmeno del fatto che ora porto la parrucca, è più bella dei miei capelli. Ci sono stati momenti difficili, per esempio quando mi è rimasta in mano la prima ciocca. Ho pensato a Gabriella, una bambina che ci aveva raccontato del suo cancro e di quando ha perso i capelli. Grazie Gabriella! Perché ti ho pensato: se ce la fa uno scricciolo come te, allora ce la posso fare anch'io! Voglio chiedere aiuto anche a voi: si tende ad avere una certa delicatezza con chi ha avuto un cancro. Invece, chiedo tanta normalità, continuate a prendermi in giro (ai colleghi de Le Iene). Lo chiedo anche a voi, il pubblico. Se mi incontrate per strada trattatemi come al solito: se volete farmi un complimento, o dirmi che un servizio non vi è piaciuto, ditemelo. Criticatemi se volete, ma non trattatemi da malata!