Nadia Toffa, la popolarisssima giornalista de "Le Iene" ha regalato al suo pubblico una vera chicca. La conduttrice ha infatti pubblicato una foto che ha letteralmente fatto impazzire i fan, registrando circa 82.000 like.

Il tuffo nel passato di Nadia Toffa

La bresciana, che è solita condividere con i suoi follower la sua quotidianità, rendendoli partecipi di tutti gli aspetti della sua vita, anche quelli privati e delicati che riguardano la sua lunga battaglia contro il cancro, anche oggi ha voluto deliziare il suo pubblico, questa volta con un bellissimo ricordo. La presentatrice ha infatti pubblicato sul suo profilo personale Instagram una foto di lei giovanissima. Nell'immagine Nadia Toffa appare in tutta la sua naturale ed autentica bellezza, con lunghi capelli biondi. A correndo del post la nostalgica didascalia:

Ciao ragazzi! Spulciando tra le foto ne ho trovata una in cui ero agli inizi del lavoro in tv. La tv si chiama Telesanterno e sta a Bologna, ci lavoravo durante il periodo universitario. Non avrei mai creduto di arrivare alle Iene…La morale della favola è: “credete in voi stessi e fate di tutto per inseguire le vostre passioni!!” Buona giornata e buon week end.

Il diario di bordo della giornalista de "Le Iene"

Tra Nadia Toffa e il suo pubblico si è venuta a creare nel tempo una sintonia fortissima. La giornalista, giornalmente, ha un contatto costante con il suo fedelissimo pubblico e, come un vero e proprio diario di bordo, su Instagram puntualmente si racconta e confida. Aggiorna infatti i suoi follower sulla sua battaglia contro il cancro, che da più di un anno porta ostinatamente avanti, con forza e determinazione, non arretrando di un passo.

Un nuovo amore

La giornalista, solitamente molto riservata e restia al gossip, pochi mesi fa ha deciso di postare una foto con un misterioso ragazzo di nome Max, che ha definito "una delle persona più importanti della sua vita":

Vi presento con chi: una delle persone più importanti della mia vita. E così sarà per sempre. Amico? Amore? Fratello? Complice? È tutto riduttivo. Lui è Max. E io da sempre lo chiamo Maxi. Lui per me c’è sempre e così io per lui. Voi ce lo avete un Maxi nella vostra vita? Io spero di sì.