I primi aggiornamenti della domenica mattina sembrano portare notizie per Nadia Toffa, che non sarebbe in pericolo di vita. La conduttrice de "Le Iene" è tornata cosciente ed è vigile dopo il coma subito in seguito al malore accusato a Trieste, resta però in rianimazione neurochirugica al San Raffaele di Milano, dove è stata trasportata in elisoccorso durante la notte. La conduttrice è attualmente seguita dal primario Luigi Beretta e dal neurochirurgo Pietro Mortini, da fonti vicine si apprende che la conduttrice ha passato una notte tranquilla. Continueranno gli esami durante la giornata per capire l'origine del malore

Il messaggio della Serracchiani.

Tra i messaggi recenti arrivati, anche quello della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha inviato un messaggio di auguri alla conduttrice Nadia Toffa, dalla Cina, dove si trova in visita ufficiale. "Auguro a Nadia Toffa di guarire e di tornare presto a fare i suoi servizi con le Iene. È una ragazza tosta, e alla politica non fa male essere messa sotto pressione anche con modi scomodi". Questo il messaggio della presidente.

Il messaggio de Le Iene.

"La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati". Questo è stato il messaggio de "Le Iene", pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale, unito da tantissimi messaggi di speranza dei suoi colleghi, da Nicola Savino a Giulio Golia. "Forza collega mia bella!", ha scritto Nicola Savino così come Giulio Golia su instagram: "Ora devi tirare fuori tutta la tua strepitosa grinta!". 

Il meteo avverso e la bora a Trieste.

Preoccupazione per i soccorsi. Nella notte, il trasporto era stato infatti bloccato perché poteva essere a rischio. Trieste è stata travolta da una bora con raffiche di vento superiori ai 110 km/h ed è per questo che, come mostra anche il video pubblicato da Fanpage.it, i soccorsi sono partiti soltanto nella notte.