Quella di Enrico Vaime è una morte che pesa molto per la televisione. Vaime, scomparso il 28 marzo, la televisione la conosceva bene, sapeva leggerla e interpretarla. Le manifestazioni d'affetto che in queste ore sta ricevendo soprattutto da chi la televisione l'ha fatta o la fa non sono casuali e succedono a quelle persone che lasciano qualcosa, che hanno trasferito agli altri un'idea precisa di chi erano.

La programmazione di Rai per Enrico Vaime

La Rai ricorderà Enrico Vaime con una programmazione speciale prevista nella giornata di martedì 30 marzo. Si parte da lunedì 29 marzo, dalle 18.30 su Rai Storia, con "Incontro con Luigi Tenco", programma del '66 che rappresenta una delle prime esperienze importanti per Vaime come autore televisivo. Lo speciale, registrato alla Rai di Milano, era interamente dedicato al cantautore genovese, che in quell'occasione eseguiva i suoi brani in mezzo a un gruppo di ragazzi. Il programma verrà riproposto il 30 marzo alle 12.45 e poi, a seguire, "Hai visto mai?", dell’8 maggio 1973, che Vaime scrisse con Italo Terzoli, suo storico sodale, con Lola Falana e Gino Bramieri alla conduzione. Ospiti della puntata, Mina ed Elton John.

Omaggi a Vaime anche su Rai3 e Rai1

Per quel che riguarda le tre reti principali, alle 20 del 29 marzo Rai3 trasmetterò un'intervista di Fabio Fazio a Enrico Vaime a Che Tempo Che Fa di qualche anno fa. In nottata, su Rai1, verrà invece riproposta la puntata di Sottovoce dedicata all'autore, in onda all'1.50.

Fabio Fazio saluta Enrico Vaime

Enrico Vaime ha segnato la storia della televisione ed ha, soprattutto, dispensato ironia e capacità di saper ridere. Lo sa bene Fabio Fazio che non a caso ha salutato Vaime in diretta, dando l'annuncio della scomparsa in diretta a Che Tempo Che Fa: "Per me è complicato dire quello che vorrei dire. È una gigantesca perdita, personalmente, per la sua famiglia, per i suoi amici, per lo spettacolo." Fazio era infatti uno degli storici imitatori del programma radiofonico "Black Out", partito nel 1979 e tuttora in onda, che risulta il programma radiofonico più longevo della storia di Radiodue, attualmente trasmesso il sabato e la domenica dalle 7.50 alle 9.

(Video dal sito www.raiplay.it)