La morte di Cesare Cadeo, giornalista e conduttore scomparso oggi all'età di 72 anni, ha lasciato un vuoto nel mondo dello spettacolo. Cesare Cadeo lascia una moglie, Lalla, e tre figli, Alessandra che oggi ha 43 anni, Filippo che ne ha 39 e Caterina che di anni ne ha 37. Tantissime le reazioni dei vip, grandi amici che hanno condiviso con lui numerose esperienze, su tutti Gene Gnocchi, che con lui ha condotto tra tante cose "Meteore": "Se ne è andato un grande signore e un vero amico". Roberta Lanfranchi, che con Cesare Cadeo ha condotto "La sposa perfetta", ha scritto: "Ciao, uomo gentile! Rip". 

Il messaggio dei colleghi

Un passato anche da giornalista sportivo e assessore dello sport della provincia di Milano, un passato che ricorda bene Maurizio Pistocchi. Cesare Cadeo ha infatti partecipato a numerosi programmi sportivi targati "Mediaset", da "Gol" a "Calciomania" fino a "Mai dire gol".

Se n’è andato anche Cesare Cadeo, in silenzio, con il garbo e la classe che ne hanno contraddistinto la vita. Ha raggiunto Maurizio Mosca, Raimondo Vianello, Mike Bongiorno, Corrado. Giganti di un mondo che non c’è più R.I.P amico mio

Anche Paolo Condò, l'unico giornalista sportivo italiano che vota per il Pallone d'Oro, ha ricordato Cesare Cadeo come "un milord della tv":

Solo cose belle ricordando Cesare Cadeo. Solo cose belle, per un milord della tv.

Altro storico giornalista meneghino è Luca Serafini, che con Cesare Cadeo ha condiviso tantissime esperienze: "Quaranta anni insieme tra Mediaset e Milan, la nostra ironia e i nostri amori per le cose belle. Restano l'affetto e quel vuoto che la vita restante colmerà con i mille ricordi".