Shannen Doherty, la Brenda Walsh di "Beverly Hills 90210", continua a trovare difficoltà a elaborare il lutto per la scomparsa del "suo" Dylan McKay, Luke Perry. L'attore, scomparso nel pomeriggio del 4 marzo 2019, cinque giorni dopo il grave ictus che lo ha colpito, è stato ricordato pochi minuti fa dall'attrice, che gli era rimasta grande amica.

Le parole di Shannen Doherty

Già ai microfoni di "People", l'attrice aveva rilasciato le sue considerazioni sulla morte dell'amico Luke Perry. Ora prova attraverso i social a esorcizzare il triste momento.

Ieri mattina ho avuto una telefonata che mi ha devastata. Sono affranta da questa perdita e sto vivendo momenti terribili. Ma il mio cuore e il mio pensiero va alla sua famiglia e ai suoi amici, privilegiati dalla sua luce nella loro vita, come nella mia. Elaborare il lutto è impossibile, per adesso.

Lui vicino a lei nei giorni della malattia

L'amicizia tra i due si è rafforzata quando Shannen Doherty ha fatto i conti i suoi gravi problemi di salute. Quando ha combattuto contro il cancro, Luke Perry le è stata molto vicina: "Era un uomo intelligente e con un cuore d'oro". Solo un paio di settimane fa, i due avevano pranzato assieme.

Un paio di settimane fa, io e Luke abbiamo pranzato insieme. Ha scelto il ristorante in base a chi gli avrebbe permesso di entrare con il suo cane. Sono entrata e l'ho visto lì, sorridente, con il suo cane Penny. Era felice. Non dimenticherò mai, e mi mancherà, Luke che mi guarda, mi sorride e mi chiama ‘Shan'

Shannen Doherty e Luke Perry non avevano accettato di ritornare nella serie "90210", reboot e sequel di quella originale, ma avevano in serbo qualche sorpresa per i loro fan, tornare a lavorare insieme per nuovi progetti. Purtroppo, la loro simbiosi si è brutalmente spezzata.