Morgan è il secondo grande ospite di "Live – Non è la D'Urso". Nella terza e ultima parte dell'ultima puntata del programma, il cantautore parla della sua delicata situazione economica. La sua casa è stata venduta all'asta per debiti e lo sfratto ha avuto sette giorni di proroga.

Le condizioni di Morgan

Davanti a un parterre di ospiti composto da Giuseppe Cruciani, Loredana Lecciso, Mauro Coruzzi, Riccardo Signoretti e soprattutto Jessica Mazzoli, Morgan si difende e si spiega, si racconta in quello che è a tutti gli effetti il suo dramma.

Come sto? Sto meglio. Asia dice: ‘Aripijate', direi che mi sono aripijato. Ho avuto sette giorni di proroga per il mio sfratto, adesso è diventato un appuntamento fisso. Vorrei che andasse avanti per tanto: Sfrattato, ormai è il nuovo cognome. Ormai sono Marco Morgan Sfrattato Castoldi.

La lite in studio

Riccardo Signoretti, il direttore di "Nuovo", attacca Morgan: "La tua situazione è molto diversa. Tu non ci puoi fare pena, Morgan. Non sei come quei padri di famiglia che non arrivano a fine mese, hai sbagliato e non ci fai pena". "Non ti possono venire dei figli a te", Morgan contrattacca.  "Perché non sei qui in studio", lamenta Mauro Coruzzi. La replica:

Barbara D'Urso ci teneva a costruire questo racconto, pensando che questo luogo fosse idoneo per raccontare questa vicenda. È una questione editoriale.

Barbara D'Urso lo difende: "Esiste un certificato medico, Marco deve stare a casa per il malore subito". Barbara D'Urso spiega così di aver dato la possibilità di raccontare da casa la sua vicenda.

L'arrivo di Jessica Mazzoli

Jessica Mazzoli è in studio per mostrare solidarietà a Morgan, che ringrazia. I due, come è noto, non sono in buoni rapporti dopo la separazione, ma adesso Jessica ha deciso di deporre l'ascia da guerra e presentarsi in studio per sostenere il suo appello.

Ho ascoltato il suo appello rivolto alle ex compagne e madri delle sue figlie. Ho visto che si è mostrato aperto al dialogo, io non sono persona che mette i muri quindi voglio esprimergli la mia solidarietà.

La risposta di Morgan: "Le fa molto onore, questo. Sono stato proprio felice che lei abbia reagito in questo modo, perché ha dimostrato intelligenza. Ha fatto una cosa veramente bella". 

Lo sfogo di Morgan

Quando Giuseppe Cruciani gli fa notare come il citare la Costituzione a suo uso e consumo, non è giusto, lui alza il polverone.

Voi blaterate e non sapete nulla di cose che non sapete. Non sapete un cazzo. Io sono sempre stato costituzionalista, sono a favore del diritto umano e delle persone. Quello che mi stanno facendo è contro la Costituzione, lo volete capire o no? […] Siete qui a valutare la superficie di una situazione che non conoscete. Asia Argento da 9 anni mi ricatta, usa mia figlia come leva.