Ha fatto discutere per diversi giorni l'uscita involontaria di Francesca Fialdini che, nel dietro le quinte de La Vita in Diretta, si è lamentata a microfono aperto dicendo testualmente "questo copione fa schifo". Un fuorionda che non compromette la reputazione della conduttrice, così come le sue capacità professionali, ma che ha fatto decisamente rumore nelle ore immediatamente successive a quanto accaduto, portando la stessa Fialdini a rispondere nel merito negando in ogni modo di aver contestato la sua squadra di lavoro.

A commentare l'accaduto è stato Maurizio Costanzo, rispondendo come d'abitudine ai lettori nella sua rubrica sul settimanale "Nuovo". Il decano della televisione, che era stato peraltro ospite di Fialdini e Timperi a "La Vita in Diretta" nella prima puntata della stagione, assistendo all'altro momento di imbarazzo tra i due conduttori quando Timperi ha fatto infastidire involontariamente la sua compagna d'avventura dandole ironicamente della raccomandata. Una lettrice del settimanale ha appunto chiesto a Costanzo un parere sull'uscita della conduttrice de La Vita in Diretta, commentando così:

Quando sono stato ospite de La vita in diretta Francesca Fialdini e Tiberio Timperi mi sono parsi molto affiatati. Durante l'intervista, però, c'è stato anche un momento di leggero imbarazzo quando la conduttrice dell'esame che ha sostenuto per il corso tenuto da me alla Sapienza. Timperi, ironicamente, le ha dato della raccomandata, una definizione che l'ha fatta innervosire. E la tensione pare essere addirittura salita nelle puntate successive, proprio con l'episodio che lei ricorda. Di certo per un programma così popolare, che si rivolge a un pubblico così eterogeneo, i conduttori dovrebbero sempre misurare il linguaggio. Prestare attenzione alle parole è sempre importante, sebbene ai programmi serva tempo per ridarsi.