Nella Casa del Grande Fratello Vip c'è tensione tra Guenda Goria e la madre Maria Teresa Ruta. Nel corso della puntata di venerdì si è parlato della relazione iniziata da poco tra la Goria e Telemaco Dell'Aquila, un uomo che ha 17 anni in più di lei. La Ruta, chiamata a esporre il suo pensiero sulla figlia ha ammesso con disarmante sincerità di non essere d'accordo con questa storia, per via della differenza d'età. Da allora, Guenda, visibilmente amareggiata, ha evitato di incontrare la madre nella Casa. Alla fine Maria Teresa Ruta ha deciso di affrontare la figlia scusandosi: "Ho parlato forse a vanvera ma ero assolutamente impreparata a qualsiasi tipo di discorso. Sai che dico quello che penso, di getto. Se ho urtato la tua sensibilità chiedo scusa". A quel punto, pur ricordando di essere davanti alle telecamere, ha chiesto a Guenda di raccontarle di Telemaco, perché "è meglio che io sappia qualche cosa". Le due, infatti, non hanno mai parlato della nuova relazione della Goria.

Il confronto tra Maria Teresa Ruta e Guenda Goria

Sembra che Guenda non abbia apprezzato l'esternazione della mamma nel corso della puntata: "Hai detto la tua opinione in maniera netta e chiara in diretta, quando non l'hai mai detta a me. Io l'ho capito che tu vorresti per me uno della mia età, giovane e spensierato e di buona famiglia". "Anche non di buona famiglia", ha corretto la Ruta, "Mi va benissimo il manovale che esce alle sei del mattino. Soprattutto mi interessa dell'età". Guenda ha però difeso il suo diritto a scegliere con chi stare: "Capisco la tua opinione. Ma c'è anche la mia sensibilità di donna. Se sono innamorata di una persona, voglio che vada bene perché mi rende felice. Nessuno di noi si sceglie l'uomo sulla carta. Mi aspetto una sensibilità differente nei miei confronti, anche se a te non piace. Prima di entrare qui io ho provato a parlartene un po', ma tu cambiavi argomento". La Ruta a quel punto ha ricordato la storia lunga 14 anni tra Guenda e Stefano Rotondo, vent'anni in più di lei.

Io ti ho sempre dato libertà, ma negli anni mi sono più volte sentita in colpa. Forse dovevo essere una mamma all'antica, quando tu a 17 anni mi hai chiesto di andare a Barcellona e mi hai tenuto nascosta l'inizio della tua storia d'amore… Tra noi non si è mai creata quella confidenza sui ragazzi che ti piacevano. Abbiamo sempre parlato più di cultura che di sentimenti, anche perché eri sempre accorta nell'approcciarti coi ragazzi. Quando la tua scelta è andata su una persona molto matura, io ho pensato che ti fosse mancata la figura paterna, che è una cosa scontata. Una storia che inizia a 17 anni di solito a 21 è finita e dimenticata, ma non è successo. Ti ho visto soffrire e mi sono un po' maledetta. L'altra sera mi sono trovata impreparata e ho detto quello che dovevo dire quando avevi 17 anni, non ora che ne hai 30. Mi sono detta: mia figlia si ritrova in una situazione in cui deve soffrire. Hai la sindrome da crocerossina. Tu non hai mai fatto le cose con un ragazzo per la prima volta. Sei stata corteggiata anche da un'altra persona della mia età, vedono in te una persona matura oltre che una bella donna. Quando vedo che una persona così matura ti manda fiori, ti corteggia, io sto male.

Telemaco Dell'Aquila padre di due figli

La Goria ha ricordato come lei e la madre non abbiano mai parlato davvero delle sue scelte sentimentali: "Il dialogo tra noi è tabù. Poi in tv dici "Io la penso così". Però non parliamo mai. Io non ho 15 anni, ne ho 31. Ho le mie ragioni per cui mi piace una persona, che non sono solo istintive. Ti sembro una bambina che cade dal pero perché non ha avuto un papà e non è in grado di amare un uomo? Quello che scegli tu io non lo sceglierei mai, le tue frequentazioni non sono le mie. Lo sai come sono: i miei problemi me li risolvo io". Guenda ha anche fornito qualche informazione su Telemaco Dell'Aquila e sulla sua ex moglie: i due avrebbero un bambino di 3 anni e lui sarebbe anche padre di un altro figlio di 18, avuto da un'altra donna. La Ruta ha quindi confermato le sue perplessità:

Ho timore che tu abbia che tu abbia una fragilità affettiva che ti porta a confondere un conforto, un affetto che ti sa dare una persona matura per un sentimento magari più semplice che ti può dare un giovane. Una storia di 14 anni ti ha tolto tutte le possibilità, non hai potuto incontrare altre persone (qui i video).