Marcella Bella si scaglia contro gli autori di Ora o Mai Più, il talent show del sabato sera di Rai1 condotto da Amadeus. L’artista partecipa al programma in qualità di coach e, proprio nel corso dell’ultima puntata andata in onda sabato 23 febbraio, si è detta contrariata dal fatto di essere stata ripresa “a tradimento”, quando, cioè, credeva di essere lontana dalle telecamere.

I post al vetriolo

Su Instagram, in risposta ai fan che le chiedevano spiegazioni circa alcune sue manifestazioni di fastidio, la cantante ha spiegato: “Ero solo arrabbiata per il filmino fatto a tradimento per far alzare gli ascolti. Mi sembrava di essere in una trasmissione trash dove si urlano le cose brutte in faccia. Ho sbagliato anch’io ma sono stata usata e provocata, gli autori aizzano i cantanti a dare voti bassi per creare del basso gossip e far alzare l’audience. Molti dei miei colleghi non vedono l’ora di buttare giù dalla torre me e la Salemi, che molti temono”. Silvia Salemi è l’artista seguita da Marcella.

Gli insulti a Orietta Berti

Dimostrando, tuttavia, la sua antipatia nei confronti di alcuni colleghi, la Bella prende di mira Orietta Berti, che fa parte del cast di Ora o Mai Più nel medesimo ruolo di Marcella. Della collega scrive: “Non sai quanto sia invidiosa e iena Orietta. Sto cercando di difendermi, hanno capito quanto io sia vulnerabile”. Il fastidio della cantante è incontenibile, e non è l’unica a essersi ritrovata a gestire una situazione scomoda. Gli ultimi a litigare in diretta sabato scorso sono stati Donatella Rettore e Toto Cutugno. La prima aveva inveito pesantemente contro Donatella Milani, subito difesa dal cantautore accorso in suo aiuto. Alla collega ha detto: “Stai cercando di rovinare l’opportunità di rilancio di una ragazza. Vergognati”.