18 Maggio 2014
21:07

Mara Venier commossa: “E’ stata una Domenica In sofferta, ce l’ho messa tutta”

Queste le parole di Mara Venier, conduttrice di “Domenica In”, che quest’oggi ha salutato il suo pubblico. Andrà in pensione oppure approderà in altre reti tv?
A cura di Fabio Giuffrida

Oggi si è chiusa l'edizione 2013/2014 di "Domenica In", il contenitore pomeridiano di Rai 1 che soprattutto quest'anno ha dovuto fare i conti con una concorrenza agguerritissima. Barbara d'Urso, infatti, ha sfoggiato innumerevoli ospiti, in un vero e proprio clima di festa, registrando ascolti record con la sua "Domenica Live". Per la conduttrice di Canale 5 è stato un anno di grandi successi anche con il suo "Pomeriggio Cinque" che ha schiacciato la nuova "Vita in Diretta" con la conduzione di Paola Perego e Franco Di Mare. Nella prossima stagione tv, come sempre, potrebbero esserci alcuni avvicendamenti sia in Rai che a Mediaset: le carte potrebbero essere mescolate e le conduzioni rivoluzionate. Come vi avevamo documentato, in un'intervista a "Un Giorno da Pecora", la Venier aveva dichiarato che "non sarebbe andata al Biscione a condurre il pomeriggio della domenica" perché lì "c'è la sua amica Barbara che è bravissima". Lei, invece, preferisce "riposarsi". Da quelle dichiarazioni, dunque, qualcuno ha intuito che la conduttrice volesse staccare la spina, forse allontanandosi dal piccolo schermo, per godersi le sue giornate con il produttore cinematografico Nicola Carraro con il quale è legata dal 28 Giugno 2006.

Mara Venier ha salutato con queste parole il pubblico di "Domenica In":

E' stata una Domenica In molto difficile, è stata un'edizione particolarmente sofferta. Gli ascolti sono andati bene […] Ringrazio soprattutto Giancarlo Leone che mi ha dato questa possibilità. Io ce l'ho messa tutta!

Sembra quasi un messaggio d'addio quello della Venier che si è lasciata intervistare da un grande della televisione italiana, Maurizio Costanzo. Contattata, invece, da TvBlog si è sbilanciata un po' di più e ha spiegato che questa "Domenica In" sarebbe dovuta andare diversamente:

Eravamo partiti con un progetto che doveva essere i sessant'anni della televisione. Un progetto, poi, che fin dalla prima puntata non è andato avanti. Siamo tornati al vecchio schema delle Domeniche In parlando di cinema, libri e fiction.

La tv è profondamente mutata:

Ormai è cambiato tutto rispetto a vent'anni fa. Il pubblico è molto frazionato fra le varie reti, inoltre l'avvento del calcio in pay ha ulteriormente depotenziato la tv generalista. Credo che il mitico contenitore della domenica pomeriggio non ci sia più.

Da domani "sarà una donna libera", nel senso che "non ha esclusive con nessuno":

Ora credo che sia giusto fermarsi […] Per ora non c'è nulla. Se ci sarà qualcosa che mi diverte e che mi piace, lo farò, altrimenti ho la mia vita che mi appaga pienamente, non sono alla ricerca di niente. Questa è stata una Domenica In difficile con un competitor davvero forte che raccoglieva tutto quello che il suo programma gemello aveva seminato durante la settimana […] Per me questa edizione di Domenica In, probabilmente, sarà l'ultima.

Mara Venier commossa all'ultima puntata di Domenica In:
Mara Venier commossa all'ultima puntata di Domenica In: "Smetterò quando il pubblico non mi seguirà più"
Mara Venier:
Mara Venier: "Arisa mi ha offesa, nessun complotto a Domenica In"
Mara Venier: “Resto a Domenica In, concorrenza di Canale5 caricata a pallettoni contro di me”
Mara Venier: “Resto a Domenica In, concorrenza di Canale5 caricata a pallettoni contro di me”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni