Manila Nazzaro è stata una delle grandi protagoniste dell'ultima edizione di Temptation Island, dove in coppia con Lorenzo Amoruso è diventata uno dei personaggi più apprezzati dello show, dimostrando di essere una donna determinata e indipendente, con una grande umanità e un passato che ha segnato la sua vita attuale. Dalla partecipazione a Temptation Island la figura della ex Miss Italia ha acquisito ancor più rilevanza sul piccolo schermo, tanto che il desiderio di poter condurre un programma da sola è diventato sempre più forte e stando a quanto rivelato a Blogo non mancherebbero le opportunità.

La chiamata in Rai prima di Temptation

Prima dell'avventura su Canale 5, l'ex Miss Italia era stata contattata per rientrare in Rai e lavorare ad un programma del palinsesto estivo, ma la proposta di Maria De Filippi di partecipare al docu-reality ha cambiato le carte in tavola. Nonostante la sua permanenza all'Is Morus Realis, però, la showgirl non ha dovuto abbandonare il suo impegno con la tv pubblica:

Sono stata chiamata a maggio dal direttore di Rai2 Ludovico Di Meo, che conosce la mia passione per questo tipo di lavoro sin dai tempi delle esterne di Mezzogiorno in famiglia. Ho accettato con grande entusiasmo, ma alla fine di quello stesso mese ho avuto una bellissima proposta di Maria De Filippi. E allora mi sono chiesta ‘che faccio? ci provo?'. C'era una questione legata all'esclusiva, ma Maria è stata carina a permettermi di lavorare anche su Rai2. Le riprese di E la chiamano estate iniziavano nelle prime settimane di luglio, quando io ero ancora nel villaggio di Temptation, ma dalla Rai mi hanno comunque voluto e così le prime due puntate sono state date a Laura Forgia, che ho conosciuto e che ho trovato molto carina.

Gli attestati di stima dopo il reality

La partecipazione a Temptation Island è stata significativa per Manila Nazzaro, diventando un vero e proprio trampolino di lancio che l'ha fatta conoscere per le sue potenzialità e per il suo temperamento. Questa sua nuova veste è stata apprezzata sotto più punti di vista, tanto che non sono mancati attestati di stima e questo le ha permesso di aprire nuove frontiere dal punto di vista lavorativo, dopo la lunga esperienza vissuta sempre su Rai2:

Sì, mi sono arrivati attestati di stima da molte parti della Rai. A questo punto, una continuità su Rai2 sarebbe gratificante. Temptation è stata la vetrina di cui avevo bisogno, mi ha fatto conoscere per quella che sono davvero, al di là dell'aspetto fisico. A Mezzogiorno in famiglia, anche quando lo conducevo in studio, ero molto limitata, ero la spalla bella di Massimiliano Ossini. Quel ruolo mi è sempre stato molto stretto. Nonostante questi tre anni di esilio, durante i quali sono stata accolta dalla famiglia di RTL 102.5, sono sempre rimasta molto legata a Rai2.

Il desiderio di lavorare con Maria De Filippi

L'opportunità offertale da Maria De Filippi è stata davvero importante per smuovere una carriera legata al passato, pur avendo lavorato sempre in televisione, che è sempre stato l'habitat naturale di Manila Nazzaro. Pur non essendosi mai svincolata dalla Rai, l'ex Miss Italia dopo l'esperienza in Mediaset non rinnega il desiderio di poter lavorare accanto alla produttrice di Temptation: "Se potessi rimanere ancora a lavorare con Maria, per me sarebbe molto bello". E a proposito della sua esperienza questo è quanto rivela alla testata:

Per me Temptation Island è stata questo: a prescindere dalla curiosità nel testare la gelosia mia e di Lorenzo, avevo proprio voglia di far vedere come sono umanamente. Maria De Filippi mi ha fatto un grande regalo televisivo, forse il più grande in questi 20 anni di carriera. Le mie capacità professionali le ho già dimostrate in questi anni, ma le persone vengono amate perché sanno trasmettere qualcosa in più. Ed è stata una gioia scoprire che tutti principi che ho trasmesso durante il programma, a maggior ragione un programma le cui dinamiche sono i tradimenti, le corna, i baci, siano arrivati.