5.137 CONDIVISIONI
14 Novembre 2015
23:29

Mamma ho perso l’aereo su Italia 1 il giorno dopo gli attentati a Parigi

Il giorno dopo il venerdì tragico per Parigi nel quale sono state uccise 129 persone, Italia 1 fa la scelta leggermente infelice di non cambiare programmazione, trasmettendo il film con Macaulay Culkin.
A cura di A. P.
5.137 CONDIVISIONI

L'opportunità di una cosa non è fatto che spetta ad un singolo, si tratta d'altronde di un parere soggettivo  e nessuno può arrogarsi il diritto di dire cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. Tuttavia, la scelta di Italia 1 di trasmettere il film Mamma Ho Perso l'Aereo il giorno dopo gli attentati di Parigi, che hanno provocato moltissimi morti innocenti nella capitale francese  la sera del 14 novembre 2015, non è stata proprio una trovata geniale ed è probabile che qualche critica, nelle prossime ore, rischi di arrivare. Non per contestare a prescindere una scelta e non pretendere che su Italia 1 vada in onda uno speciale sugli attentati, ma diciamo che qualcuno la scelta di mandare in onda una commedia ridente come quella con protagonista McCaulay Culkin, si potrebbe definire decisamente inappropriata all'umore comune, anche in vista del cambio di palinsesto deciso sia da Rai he da Mediaset, che hanno scelto di rinviare tutti i contenuti di intrattenimento previsti nella programmazione (da Tu si que vales a Ti Lascio una Canzone).

E non si tratta solo del genere, perché chi ricorderà la trama di Mamma Ho Perso L'aereo, pur senza averlo visto questa sera in tv, ricorderà che in effetti, il bambino protagonista veniva lasciato da solo a casa durante le vacanze di Natale, dai genitori che nel frattempo partivano per un viaggio in una capitale europea insieme alla numerosissima famiglia. Quella capitale europea era proprio Parigi, la città francese colpita dall'organizzazione fondamentalista islamica dell'ISIS, così come oggi è stato rivendicato (ecco la diretta dei fatti, minuto per minuto). Insomma, è vero che Italia 1 sia la tv dei giovani e faccia riferimento ad un pubblico tendenzialmente specifico, ma è altrettanto vero che, forse, in questa occasionesi potesse fare una scelta più oculata.

5.137 CONDIVISIONI
Madonna in lacrime canta 'Like a prayer' per le vittime degli attentati a Parigi
Madonna in lacrime canta 'Like a prayer' per le vittime degli attentati a Parigi
14.902 di SuccedeNelMondo
U2 in concerto a Parigi dopo gli attentati di Parigi
U2 in concerto a Parigi dopo gli attentati di Parigi
Attentato a Parigi: da Gianni Morandi a Laura Pausini, la solidarietà degli artisti
Attentato a Parigi: da Gianni Morandi a Laura Pausini, la solidarietà degli artisti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni