Conosciamo tutti il passato politico di Malena, delegata dell'Assemblea del Partito Democratico prima di dedicarsi completamente a una carriera a luci rosse e diventare una delle pornoattrici italiane più amate e conosciute del momento. Su Matteo Renzi, in particolare, aveva le idee molto chiare: "Ha una forte dote comunicativa e semplicità nell'esporre i suoi obiettivi". Ieri sera, ospite della prima puntata del 2019 di "Mai dire Talk", il programma della Gialappa's Band condotto da Mago Forest, ha leggermente ritrattato.

Le parole di Malena

"Ma ti piace più Renzi o la Boschi?". A questa domanda posta a "Mai Dire Talk", Malena ammette: "Renzi". Poi però precisa di avere cambiato completamente spettro d'azione: "Alla fine io ho preferito Rocco a Matteo". Matte risate in studio e applausi alla ragazza pugliese che da aspirante politica è diventata una diva indiscussa del porno, lanciata proprio da Rocco Siffredi, suo scopritore.

La ripresa di Mai dire Talk

C'è stato un vero e proprio exploit per "Mai dire Talk". Un ottimo risultato d'ascolti dopo il non esaltante esordio nella fine del 2018. Il programma della Gialappa's Band, condotto da Mago Forest, Greta Mauro e Stefania Scordio, con ospiti oltre a Malena anche Alessia Marcuzzi e Frank Matano, è ritornata su Italia1 con un grande risultato. Ad assistere alle gag della Gialappa's Band, 1.032.000 spettatori per il 5.1% di share. È il miglior risultato della stagione nonostante sia stato solo il quinto programma più visto nella serata di giovedì 10 gennaio 2019, subito dietro "Freedom – Oltre i confini", il viaggio alla scoperta del mondo delle pseudoscienze con Roberto Giacobbo, in programmazione su Rete4. Sicuramente il programma ha margini, deve ancora da crescere, ma la strada sembra sia quella giusta.