video suggerito
video suggerito

Maccio Capatonda su Mtv con “Mario”: ecco lo spot occulto (VIDEO)

Parte questa sera la serie satirica che ha come protagonisti i personaggi classici dei trailer del comico di Vasto. La campagna pubblicitaria è degna del suo nome, con uno spot ufficiale ed un occulto che circola da qualche giorno.
A cura di Andrea Parrella
33 CONDIVISIONI
macciocapatonda

Maccio Capatonda colpisce ancora. L'umorista nato qualche anno fa su Italia1 nei Mai dire della Gialappa debutta questa sera su Mtv con la sua serie "Mario", in 18 episodi da mezz'ora circa. Da settimane la rete di proprietà Telecom trasmette il promo (realizzato nello stile classico dei trailer di Capatonda) della serie, che narra del protagonista di un Tg costretto a far fronte all'acquisto dell'azienda da parte di una multinazionale. A giudicare dallo spot parrebbe una lotta contro i mulini a vento, popolata dai proverbiali e storici personaggi che accompagnano Maccio Capatonda da sempre: Rupert Sciamenna, Offa Joladinos, Ivo Avido, Anna Pannocchia.

Ma il comico di Vasto, al secolo Marcello Macchia, ha scelto anche una tipologia di promozione sui generis, autentica ed originale come è nelle sue caratteristiche fare. E' così che da qualche giorno, sempre su Mtv, circola uno spot occulto, che sponsorizza la Mcorporation, un'azienda fatta di contraddizioni, che si occupa "dalle scorie radioattive alle energie rinnovabili… dal commercio di armi nucleari, all'impegno pacifista". Si scopre infine che la Mcorporation è proprio la multinazionale fittizia che acquista MTG, il telegiornale luogo delle vicende della serie. Come si può ben vedere dal video, non c'è alcun riferimento alla serie, tanto che ad incontrarlo in tv non prestando attenzione pare un semplice promo di una sconosciuta impresa. Poi la pulce salta all'orecchio. Ecco il video del promo occulto.

Ci si attende che Mario divenga, come probabile, l'ennesimo cult proposto da Capatonda e la sua squadra, capaci in questi ultimi anni di andare oltre il successo effimero dei primi trailer e dimostrando di non essere un fuoco di paglia (ci ricordiamo autentici capolavori come L'Italiano medio). Maccio Capatonda ha dimostrato di essere dotato di una sottile  irriverente ironia, in grado di intercettare molte contraddizioni e peculiarità della realtà in cui vive, riuscendo a rappresentarla tramite spaccati ben definiti e certamente esilaranti.

33 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views