30 Gennaio 2016
20:23
AGGIORNATO31 Gennaio

C’è posta per te, la quarta puntata del 30 gennaio (LIVE)

Stefano Accorsi e i protagonisti de "Il Segreto" sono gli ospiti speciali della quarta puntata di "C’è Posta per Te", in onda su Canale 5 sabato 30 gennaio, alle 21.10. Maria Bouzas e Jordi Coll Serra, che nella soap spagnola interpretano la cattivissima Donna Francisca Montenegro e il bel Gonzalo.

In evidenza
20:30

Stefano Accorsi e gli attori de Il Segreto come ospiti speciali

Ospiti speciali della quarta puntata di C'è posta per te, l'attore Stefano Accorsi e i protagonisti de "Il Segreto" Maria Bouzas e Jordi Coll Serra, che nella famosa e seguitissima soap spagnola interpretano la perfida Donna Francisca Montenegro e il bel Gonzalo. Il ‘people show' condotto da Maria De Filippi andrà in onda, come di consueto, su Canale 5 sabato 30 gennaio, alle ore 21.10. La concorrenza Rai di ‘Sogno o son desto 3', condotto e interpretato da Massimo Ranieri, stasera propone la straordinaria performance del trio di talentuosi ragazzi de Il Volo.

A cura di Eleonora D'Amore
31 Gennaio
00:17

Francesco, padre pentito, scrive ai figli Pier Luca e Gianmarco

Francesco scrive a C'è posta per te per recuperare il rapporto con i suoi figli. "Voglio venire a C'è posta per te per i figli nati dal primo matrimonio, Pierluca e GianMarco", con queste parole l'uomo chiede aiuto a Maria De Filippi, specificando che i ragazzi non lo vogliono vedere da 13 anni. "Voglio chiedere perdono a loro, chiedergli di poterli chiamare una volta all'anno per gli auguri del compleanno. Non ho una ragione per vivere e non ho una casa, un lavoro, vivo a casa di un amico". Francesco era sposato, possedeva un bar, poi due pizzerie, fino a ben due ristoranti e un albergo, non gli mancava una grande casa. Dopo la nascita dei figli, nel 2003 ha perso la testa per la cameriera del ristorante, di 18 anni più giovane.

Questa donna faceva uso di sostanze che alteravano l'umore e lui inizia a seguire le sue cattive abitudini. Nel 2003, quando i figli hanno 10 e 13 anni, abbandona la famiglia per vivere con lei. Nel 2006 realizza che questa ragazza era solo un male e la lascia. Vende l'unico ristorante rimastogli e si trasferisce a Cuba. Mette al mondo altri due figli con un'altra donna del posto e solo nel 2009 torna in Italia, tentando di recuperare un rapporto con Pier Luca e Gianmarco. I figli, ad oggi, hanno condotto l'attività di famiglia al pieno successo e non ne vogliono più sapere di riparlargli, né tantomeno di tornare ad avere un rapporto padre-figlio.

"Quando avevo i soldi, c'era tanta gente intorno a me. Poi, quando ho perso tutto, sono scomparsi", Maria De Filippi fa leva su quanto le ha confessato Francesco, che vorrebbe fare appello all'amore di Pierluca e GianMarco, che forse sono gli unici a  evitargli le spalle e a capire il fallimento esistenziale del quale è rimasto vittima. La busta però viene chiusa dai due ragazzi, che non riescono a superare le ombre del passato e a perdonare colui che non è mai stato un padre.

A cura di Eleonora D'Amore
30 Gennaio
23:55

Stefano Accorsi a Maria De Filippi: "Sei sempre un ospite meraviglioso"

Prima di andare via, Stefano Accorsi ha salutato Maria De Filippi, dicendole: "Sei sempre un ospite meraviglioso". Il web si è da subito scatenato con i commenti, supponendo che l'attore fosse stato artefice di una gaffe o di un gioco di parole errato.

Poi però è sopraggiunto il chiarimento. In molti sono ‘accorsi' a soccorrere il noto attore, spiegando che il suo modo di esprimersi altro non era altro che il prodotto di un corretto utilizzo della lingua italiana:

A cura di Eleonora D'Amore
30 Gennaio
23:28

Antonio e Stefano Accorsi omaggiano l'amore immenso di Silvia

Antonio è a C'è posta per te per sua moglie, per farle incontrare Stefano Accorsi. Le vuole dire che la ama, che la risposerebbe tutti i giorni. È reduce da due anni di ospedale e da 5 interventi, dei quali uno di trapianto di fegato. È nato con una malattia autoimmune, che man mano è degenerata. Si sentiva come un verme, il corpo dolorante e intubato, mentre la testa gli suggeriva solo come morire. L'unico motivo per non lasciarsi andare era sua moglie, che era lì a prendersi il suo dolore e a incoraggiarlo. Anche di fronte all'ennesima complicazione polmonare, Silvia era al suo fianco a dargli forza. Per questo motivo, ora è lui a volerle dare dimostrazione del suo amore.

Stefano Accorsi porge una conchiglia a Maria De Filippi, che la consegna a Silvia appena entrata, invitandola a soffiarci dentro per far iniziare il racconto della sua favola. Le parole della conduttrice scandiscono ciò che è stata una grande storia d'amore e di assistenza, di dolore e lotta, mentre le lacrime di Silvia continuano a scendere giù. L'ingresso di Stefano Accorsi rende magica la realizzazione del tutto.

"Siete un esempio pazzesco, avete reso possibili le cose impossibili. Siete una fonte di ispirazione. Mi sono permesso di portare una piccola poesia d'amore, che parla di futuro, perché mi sembra che ne abbiate uno bellissimo davanti", ha dichiarato Accorsi, iniziando poi a recitare i versi che seguono:

Il più bello dei mari – Nazim Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.

Un viaggio alle Maldive e una serata speciale in una suite poco distante da Roma, che inizia subito per Antonio e Silvia, un omaggio sentito di Stefano Accorsi, che ha accolto la loro storia con molta partecipazione e ha dimostrato sin da subito la volontà di valorizzare un sentimento così forte. Più forte di qualsiasi male.

A cura di Eleonora D'Amore
30 Gennaio
22:56

Maddalena "felicemente vedova" si propone a Bruno

Maddalena e Bruno non si vedono da 57 anni. Una storia d'amore giovanile, scandita dalla classica richiesta di frequentazione al padre di Maddalena. Stanno insieme solo sette giorni, uno sulla guancia e uno a stampo, finché lui viene trasferito. Una cartolina con su scritto "Addio, da chi tu hai dimenticato". Maddalena ha due messaggi diversi: uno è d'amore, perché in qualche modo sarebbe anche interessata ad avere una sorta di fidanzamento nella terza età, e l'altro è d'amicizia, perché lei è ‘felicemente vedova‘ dopo il primo matrimonio. È in attesa dell'annullamento della Sacra Rota del secondo matrimonio e reduce da una convivenza poco fruttuosa, perché non l'ha portata al terzo matrimonio.

Maddalena sottopone Bruno a un test d'intelligenza e uno oculistico, per poi sentenziare che è riuscito a convincerla all'85%. Una raffica di domande su mezzi, opportunità, interessi, passioni e stili di vita partono dall'affascinante signora, che con fare impertinente irrompe nella conversazione, spiazzando Bruno. Quest'ultimo dichiara di essere divorziato, di avere tre figli e di essere single, proprio come lei. "Sarebbe matrimoniabile" afferma Maddalena e il pubblico inizia a ridere. La busta di apre e i due si danno un tenero bacio a stampo, dando il via nuovamente alla loro conoscenza.

A cura di Eleonora D'Amore
30 Gennaio
22:13

April contro la matrigna Lucrezia: "Rivoglio mio padre Douglas"

April aveva solo il papà e la nonna, quando entra nella loro vita Lucrezia. Poi capisce che Lucrezia è finta con lei e quando nasce il loro primo figlio, Lucrezia era solita darle ordini e trattarla male, finché un giorno la ragazza reagisce male e le dice che non era sua madre, quindi non poteva avere questo potere. Uno schiaffo con un graffio sulla guancia scandiscono l'inizio di un lungo periodo di liti. A 17 anni scappa, manifestando l'ennesima richiesta di attenzioni, ma suo padre la ignora. April a 21 anni ha il suo primo figlio e dopo essersi lasciata con il suo compagno, va a vivere un breve periodo con Douglas e Lucrezia, sebbene gli equilibri siano precari e l'ennesima rottura vicina. Il padre dopo quest'ultima rompe definitivamente e da allora non le ha più parlato.

"So che ho sbagliato e voglio chiederti scusa. Scusa perché non sono la figlia che meriti e ti ho fatto soffrire. Domani è il mio compleanno e vorrei un regalo grande: i tuoi sorrisi, i tuoi abbracci e i tuoi baci. Vorrei riavere mio papà", irrompe in lacrime April e poi aggiunge "In quanto a te Lucrezia, siamo cane e gatto, non ti chiederò mai scusa, ma ti chiedo solo di farmi vivere mio papà e di stare al tuo posto, facendoci vivere come una volta, senza troppe tensioni e tutta questa freddezza".

Lucrezia interviene "Io con lei non ho niente" e April di tutta risposta: "Non è la verità, non è vero! … Posso riavere mio padre?". Maria De Filippi inizia la sua mediazione e cerca di far ragionare Douglas, ma a quanto pare la busta verrà chiusa. "Non mi merito quello che mi ha fatto, per il momento non cambio idea. La mia paura è che mi possa fare ancora del male" risponde laconico il padre di April, sempre più conteso tra l'attuale compagna e la figlia.

A questo punto April perde la pazienza e la voglia di recuperare un rapporto con il padre, si alza e abbandona lo studio. Maria De Filippi riesce a farla rientrare e sembra che la situazione stia volgendo verso il meglio, mentre Douglas inizia a commuoversi e a sorridere per la prima volta, guardando sua figlia. La busta si apre e i due sprofondano in lungo e sofferto abbraccio.

A cura di Eleonora D'Amore
30 Gennaio
21:23

Giorgia regala gli attori de Il Segreto alla zia Paola

Giorgia rischia di andare a finire in un istituto quando muore la mamma, sua zia Paola la adotta e così ha di nuovo una famiglia. È arrivato il momento di dirle che le vuole bene, perché in questo periodo ha avuto molta paura di perderla. Si è ammalata dello stesso male di sua madre e Giorgia ha rischiato di vivere lo stesso incubo. Donna Francisca e Gonzalo sono i suoi attori preferiti de Il Segreto e per questo motivo possono essere la sorpresa più gradita, oltre al suo messaggio d'amore.

Entra Paola in studio e inizia lo spettacolo organizzato dallo staff di C'è posta per te. "Quella che vedrai è la storia del tuo grande cuore" e i bambini iniziano a commuoverla. "So che non te lo saresti mai aspettata, perché mi chiamate iceberg, volevo dirti grazie per avermi fatto da seconda mamma, per non avermi mai fatta mai sentire diversa dalle altre bambine, grazie per la donna che sono oggi. Grazie per esserci sempre", con queste parole Giorgia apre un varco nel cuore della zia.

Gli attori de Il Segreto, accolti con molto calore nello studio, assistono alla storia con gli occhi lucidi e lo sguardo intenso. Anche donna Francisca, che è molto odiata dal pubblico appassionato della nota soap spagnola, ha mostrato il suo lato più tenero e ha intenerito le persone che l'hanno circondata per nasconderla agli occhi di Paola.

Alle parole piene d'amore di Giorgia si aggiunge l'ingresso della figlia di Paola, cugina e ora sorella di Giorgia: "Quando zia è volata in cielo, su di noi è arrivato il gelo, il vuoto, in tutte e tre le nostre vite, ma tu con la tua forza ci hai cresciuto come nessun'altra mamma avrebbe fatto. Non ci hai fatto mai mancare niente, anzi hai rinunciato a tutto per noi. Se sono qui  è per dirti grazie, sei una mamma speciale per me e per Giorgia, che è mia sorella, non è mia cugina. Vogliamo dirti che non ti vogliamo perdere per nessuna cosa al mondo".

È il momento del regalo: entrano Maria Bouzas e Jordi Coll Serra. Donna Francisca si congratula con lei: "Sei una donna meravigliosa e volevo dirti che grazie a persone come te, forti e piene d'amore, il mondo gira. Ed è solo grazie a te che esistono queste due donne meravigliose". "Per me sei solo un grande motivo di ispirazione" ha aggiunto Gonzalo. "Sappiamo che lavori duro", interviene Maria Bouzas, "la tua famiglia ha bisogno di te ed è piena di luce, come lo sei tu". A questo punto le porgono una scatola e le dicono che contiene un ‘regalo' speciale, probabilmente un contributo che sosterrà i sacrifici che Paola è dovuta a fare tutti i giorni per mantenere le figlie e il nipotino, arrivato da poco. Un forte abbraccio suggella l'apertura della busta.

A cura di Eleonora D'Amore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni