Dopo settimane di indiscrezioni su Ilary Blasi che sostituisce Alessia Marcuzzi alla conduzione dell'Isola dei Famosi, la vera notizia è che L'Isola dei Famosi non andrà in onda in questa stagione. Stando a quanto apprendiamo, Canale 5 ha deciso di cancellare il reality, ininterrottamente in onda dal 2015, per un anno sabbatico che permetta alla rete di tirarlo a lucido e prepararlo ad una nuova stagione.

Perché l'Isola dei Famosi è stata cancellato

La scelta di Mediaset potrebbe dipendere da una serie di diversi elementi. Primo fra tutti lo spazio dato al Grande Fratello Vip, iniziato a gennaio del 2020 e destinato a proseguire fino al prossimo 27 aprile, in onda ogni lunedì in prima serata. Nello stesso giorno, stando alle informazioni disponibili sul sito di Publitalia '80, la concessionaria pubblicitaria di Mediaset, sono previsti lo show in prima serata di Pio e Amedeo (a maggio) e uno speciale di All Together Now (a giugno) dedicato alla sfida dei campioni. Si aggiungono alla lista i risultati di ascolti non proprio esaltanti dell'ultima edizione dell'Isola dei Famosi, un format evidentemente usurato dalle cinque stagioni consecutive di messa in onda, quindi bisognoso di un periodo di decantazione per tornare a suscitare di nuovo appeal sul pubblico.

Chi condurrà l'Isola dei Famosi nel 2021?

Inoltre c'è il nodo della conduzione. Dato per scontato l'addio di Alessia Marcuzzi, che dovrebbe occuparsi di altri progetti, il reality pareva destinato a Ilary Blasi, dopo l'ottimo lavoro svolto da quest'ultima con il Grande Fratello Vip. Si era parlato anche dell'ipotesi di un ritorno di Simona Ventura, che la conduttrice ed ex naufraga del programma aveva categoricamente smentito con un'affermazione secca in cui sottolineava il suo accordo in essere con la Rai. Riesce difficile, al momento, immaginare un nome forte di Mediaset alternativo a quello di Ilary Blasi. Ma sembra anche troppo presto perché valga la pena parlarne.