La querelle tra Barbara D’Urso e Mara Venier potrebbe finire in tribunale. A lasciarlo intendere, nemmeno troppo velatamente, è proprio la conduttrice di Domenica In che fa sapere di avere affidato la gestione della questione al suo avvocato. In risposta a un utente che le chiedeva di commentare le dichiarazioni rilasciate dalla conduttrice di Domenica Live, la regina della domenica di Rai 1 ha spiegato: “Per tutto questo se ne occuperà il mio avvocato”.

Le dichiarazioni di Barbara D’Urso

La D’Urso ha rilasciato iun’intervista al settimanale Oggi cui ha chiarito i motivi dell’improvvisa freddezza nel rapporto con la Venier, per anni sua amica: “A Mara volevo bene e Mara, ne sono certa, voleva bene a me. Ma c’è un aspetto umano che non rientra nella sfida professionale e che per questo fa male: mi hanno mandato delle foto, perché io non seguo i social, in cui Mara postava sulle sue storie di Instagram i commenti dei miei più grandi odiatori, certi leoni da tastiera che scrivono di me cose orribili, che insultano me, i miei fratelli e i miei figli. Ed è ormai noto che lei vada sul mio profilo e metta i like proprio a certi miei odiatori, l’hanno scritto diversi siti. Non capisco questi gesti. Io non ho nulla contro Mara, continuo a volerle bene e la sfida della domenica non è certo una sfida a livello personale. Che il mio competitor sia Pippo Baudo, Cristina Parodi o Mara, io faccio il mio programma e penso al mio pubblico che negli anni continua a restare fedele e a regalarci un grande successo”.

Un’amicizia terminata da qualche mese

Barbara e Mara si sono fatte reciproche dichiarazioni di stima fino a pochi mesi fa. Fino a qualche settimana prima che Domenica Live e Domenica In cominciassero a scontrarsi in tv, le due avevano garantito che sarebbero rimaste amiche. Dal momento della prima messa in onda, l’equilibrio si è spezzato. Il primo confronto fu vinto dalla Venier che, celebrando quella vittoria sui social, si scontrò con i dati rivisitati e corretti pubblicati dalla D’Urso. Da quel momento, l’idillio si è interrotto.