Si interrompe il sogno di Leo Gassmann a X Factor 2018. L'aspirante cantante, figlio di Alessandro Gassmann e Sabrina Knaflitz, è stato eliminato nel corso delle semifinale in onda il 6 dicembre. Il ventenne ha fatto molto parlare nel suo percorso nel talent di Sky, anche per la sua parentela importante e al tempo stesso "scomoda". Anche se la possibilità di vittoria è sfumata, per lui potrebbe aprirsi una carriera fortunata. Intanto, papà Alessandro è corso sui social a complimentarsi pubblicamente per il risultato ottenuto: "Bravo figlio mio, sono fiero di te, ti voglio bene".

Chi è Leo Gassmann, il percorso a X- Factor

Leo Gassmann ha emozionato da subito i giudici di X- Factor, tanto da conquistarsi un posto nei Live nella squadra di Mara Maionchi. Leo si è esibito con i brani "Broken Strings" di James Morrison ft. Nelly Furtado, "Next to Me" degli Imagine Dragons, "Hold Back the River" di James Bay, "Pianeti" di Ultimo, Yellow dei Coldplay, "Com'è profondo il mare" di Lucio Dalla, e "Caledonia" di Dougie MacLean, oltre a presentare il suo inedito "Piume" (sotto, il video). "La sua missione, lui lo sa, è finire l'università, però sono contento", aveva detto il padre Alessandro Gassmann, "È un bravo ragazzo, non fa il saccente, è educato e perbene. Sono orgoglioso di lui".

X Factor 2018, i finalisti

Questi i nomi dei concorrenti che hanno conquistato la finale, in onda giovedì 13 dicembre su Sky Uno: Naomi Rivieccio (Over 25 di Fedez), BowLand (Gruppi di Lodo Guenzi), Luna Melis (Donne 16-24 di Manuel Agnelli), Anastasio (Uomini 16-24 di Mara Maionchi).