La stagione de La vita in diretta si chiude nel più clamoroso dei modi, con la diffusione di una mail scritta da Lorella Cuccarini che si scaglia in modo durissimo contro Alberto Matano, al suo fianco nella conduzione del programma per tutta l'edizione. La Cuccarini ha parlato di "maschilismo" ed "ego sfrenato”, generando ovviamente un'eco gigantesca nelle ultime ore. Sembrano però pensarla in modo ben diverso le colleghe della redazione de La vita in diretta, che hanno scritto una lettera aperta pubblicata da Dagospia e indirizzata alla stessa conduttrice, prendendo le difese di Matano.

Cara Lorella, dopo aver letto la tua mail, arrivata a ridosso dell'ultima puntata del programma, abbiamo provato smarrimento e incredulità per le tue parole. Abbiamo trascorso mesi durissimi e difficili in cui abbiamo lavorato insieme, con te e con Alberto, con impegno e dedizione, per gli stessi obiettivi e non ci aspettavamo una conclusione come questa. Fare finta di niente sarebbe la soluzione più semplice ma sentiamo il bisogno di dover dire la nostra, da donne. Abbiamo lavorato per tutta la stagione invernale in questo programma e siamo sorprese e amareggiate e, stentiamo ancora a credere, alle accuse di maschilismo rivolte ad Alberto. La nostra esperienza di lavoro con lui è stata caratterizzata da rispetto e riconoscimento professionale. Da grande giornalista, Alberto ha saputo valorizzare ognuno di noi nel proprio ruolo, con passione, generosità e intelligenza, avendo sempre come obiettivo la qualità del programma. In bocca al lupo! Maria Graziano Maria Teresa di Furia Elena Martelli Ilenia Petracalvina  Shaila Risolo Raffaella Longobardi Lucia Loffredo Lucilla Masucci Simona Giampaoli Sonia Petruso Erika Tuccino Mara Pannone Sara Verta Donatella Cupertino

La mail scandalo di Lorella Cuccarini

Questa la parte della mail inviata dalla Cuccarini alla squadra de La vita in diretta: "C’è una ‘prima volta’ alla quale non ero preparata: il confronto con l’ego sfrenato e – sì, diciamolo pure – con l’insospettabile maschilismo di un collega di lavoro. Esercitato più o meno sottilmente, ma con determinazione. Costantemente. Talvolta alternato ad incredibili (e mai credute) dichiarazioni pubbliche di stima nei miei riguardi. So che tutto questo non devo certo ricordarlo a voi che eravate qui".

L'ultima puntata e il passaggio di testimone a Delogu e Masi

Molto fredda la conduzione dell'ultima puntata de La vita in diretta da parte di Matano e la Cuccarini. Benché non sia stato toccato direttamente l'argomento, la tensione in studio tra i due è stata palpabile. Era peraltro già noto l'addio della Cuccarini al programma, con la probabile conduzione del solo Matano nella prossima stagione. Lo ha confermato in sostanza la stessa Lorella, dicendo al pubblico "Non so dove, non so quando, ci ritroveremo", al momento dei ringraziamenti (in cui Matano non è stato menzionato). Nel frattempo, la coppia ha passato il testimone ad Andrea Delogu e Marcello Masi, che condurranno La vita in diretta estate.