10 Febbraio 2013
10:00

Le Iene e le interviste fantasma del settimanale Nuovo: ecco cosa è successo

Le Iene accusano il settimanale Nuovo di pubblicare interviste fantasma e il Direttore Riccardo Signoretti sulle pagine del suo giornale annuncia querela. Stasera a Le Iene interverrà il Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino.
A cura di Fabio Giuffrida

le iene nuovo signoretti

Le Iene non risparmiano proprio nessuno e fanno bene a smascherare ogni cosa usando un linguaggio diretto, senza peli sulla lingua e soprattutto rivolto ad un pubblico giovane. Striscia La Notizia e Le Iene sono i programmi nei quali gli italiani ripongono la massima fiducia, a volte preferiscono contattare questi due programmi targati Mediaset piuttosto che rivolgersi alle forze dell'ordine (qui il nostro editoriale). Un compito ingrato il loro, tra l'altro si riempiono di nemici, ma hanno ormai una fortissima credibilità ed autorevolezza, sicuramente superiore a quella dei colleghi giornalisti. Uno dei casi che ha fatto più parlare nelle ultime settimane e che ci porta continuamente a riflettere sullo stato in cui versa l'informazione, o più in generale il giornalismo in Italia, è stato quello del settimanale Nuovo di Riccardo Signoretti, accusato da Le Iene di pubblicare interviste fantasma, ovvero di inventare di sana pianta dichiarazioni che i vip non avrebbero mai rilasciato al giornale in questione. A rincarare la dose anche i volti "sbigottiti" – per usare un eufemismo – di alcuni vip, Ma noi di Fanpage.it vogliamo ricostruire con esattezza quanto è accaduto.

Le Iene hanno raccolto prima le dichiarazioni dei vip sicuri di non aver mai rilasciato interviste a giornalisti del settimanale Nuovo, poi si sono presentati in redazione per parlare con il Direttore, inventando però una scusa. Signoretti ha subito manifestato l'intenzione di non voler parlare con Le Iene ma alla fine ha ceduto, promettendo di dare tutte le spiegazioni possibili, registrazioni audio in mano, l'indomani. Filippo Roma, però, presentandosi all'appuntamento, non è stato ricevuto. Questa la versione de Le Iene, questo ciò che è stato trasmesso. Noi di Fanpage.it vi proponiamo anche alcuni stralci della risposta del Direttore Riccardo Signoretti tramite le pagine del suo giornale:

Lo show ha raccolto dichiarazioni da una serie di personaggi che sostengono di non averci rilasciato le interviste pubblicate. Interviste che loro stessi a noi non hanno smentito anche perchè possediamo tutta la documentazione che ne certifica l'autenticità […] Raccolte le registrazioni, era chiaro che mostrare a Le Iene le nostre prove non sarebbe servito a nulla, ci avrebbero ugualmente diffamati. Allora abbiamo invitato il programma a non mandare in onda il servizio spiegando loro che avevamo tutte le prove, organizzate per essere fornite all'autorità giudiziaria. L'appuntamento del pomeriggio dunque era annullato […] La richiesta di risarcimento dei danni [contro Le Iene, ndrsarà pesante come la loro volontà di arrecare danno attraverso l'inganno.

Si tratterebbe di uno scontro titanico tra gruppi editoriali, tra Cairo e Mondadori secondo Signoretti:

Non è che Italia 1 ha messo in moto una strategia per diffamare Nuovo, un giornale di successo concorrente dei periodici della Mondadori? La Mondadori ha in comune con Mediaset lo stesso proprietario e da tempo non brilla nè per numero di copie vendute nè per raccolta pubblicitaria. A corroborare questo dubbio c'è anche l'aggressione al direttore di Diva e Donna […] Stavolta alle Iene non basterà un digestivo per mandare giù la polpetta avvelenata che si sono cucinate da sole.

Stasera interverrà a Le Iene Enzo Iacopino, il Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti e noi di Fanpage.it vi proponiamo in anteprima alcuni stralci dell'intervista:

Iacopino: “È un comportamento censurabile. Trovo piuttosto squallido il tentativo di scaricare sui collaboratori la responsabilità, perché non si tratta di un caso singolo, che può capitare. Mi pare che sia un metodo. Se non ci sono queste cassette, mi pare evidente che non si tratti di fantasia”

Iena: “L’ordine potrebbe prendere dei provvedimenti dei confronti di questa rivista?”

Iacopino: “L’ordine deve prendere dei provvedimenti che, nel caso fosse verificato che si tratti di pura invenzione, io mi auguro siano molto severi, perché comportamenti come questo pregiudicano l’onesto lavoro di migliaia di giornalisti in questo paese"

Iena: “Nel caso in cui il procedimento dell’ordine confermasse che queste interviste sono inventate, che misure verrebbero adottate nei confronti di Signoretti?”

Iacopino: “La legge prevede sanzioni che vanno dall’avvertimento alla radiazione”

Iena: “Nel fare questo servizio noi Iene abbiamo sbagliato in qualcosa?”

Iacopino: “No, avete fatto il vostro dovere”

Iena: “Quali sono le regole fondamentali che deve rispettare il buon giornalista?”

Iacopino: “Io le racchiuderei in una: la verità”

Ecco come Le Iene
Ecco come Le Iene "rubano" i dati del vostro vecchio cellulare
Edoardo Stoppa aggredito spiega cosa è successo (VIDEO)
Edoardo Stoppa aggredito spiega cosa è successo (VIDEO)
Anna Oxa a Le Iene:
Anna Oxa a Le Iene: "Ecco perchè sono stata esclusa da Sanremo 2013"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni