Sarà la prima edizione senza Nadia Toffa, sarà una edizione interamente dedicata alla sua memoria e al suo lavoro. La stagione 2019/2020 de "Le Iene" si aprirà proprio nel segno della giornalista scomparsa lo scorso 13 agosto all'età di 40 anni, con la prima puntata tutta in suo omaggio. La redazione di TvBlog anticipa la squadra dei nuovi conduttori e di chi raccoglierà il suo testimone.

I conduttori della nuova edizione

Il programma ideato da Davide Parenti torna con una formula tutta nuova. Confermato il doppio appuntamento settimanale a partire da ottobre, ma non più alla domenica: l'appuntamento fisso è per il martedì e il giovedì sera. Nella puntata del martedì in studio ci saranno Alessia Marcuzzi e Nicola Savino, con la Gialappa's Band, il trio composto da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci torna come voce fuori campo. Una novità per quanto riguarda la puntata del giovedì, con l'alternanza di due terzetti differenti: un trio al maschile, composto da Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma; un trio al femminile composto da Nina Palmieri, Roberta Rei e Veronica Ruggeri. Confermati gli speciali ‘stand-alone', probabilmente tre, con cadenza mensile tra ottobre e dicembre, che l'anno scorso riuscirono a ottenere ottimi risultati di critica e pubblico.

Pablo Trincia passa a Chi l'ha visto?

Non ci sarà nella lista degli inviati, Pablo Trincia. Lo storico giornalista, autore di numerose inchieste che hanno fatto la storia del programma di Davide Parenti, aveva già lasciato il programma nel 2014 iniziando un nuovo percorso con "Servizio Pubblico" e "Announo" su La7, prima, successivamente lavorando per Fanpage.it, per Rai2, Nove e Real Time. Era tornato a "Le Iene" nel corso del biennio 2017/2019 ma dalla prossima stagione sarà inviato per "Chi l'ha visto?".