Flavio Insinna è il nuovo re del preserale di Rai1. "Fabrizio Frizzi è insostituibile, non posso fare un miracolo", disse prima di cominciare la sua avventura, tre mesi dopo ecco una rivincita professionale mica da poco per il conduttore e attore romano che, passato il turbolento periodo in seguito agli scoop di "Striscia la Notizia", è tornato a macinare ascolti e consensi. Ieri, 29 gennaio 2019, "L'Eredità" ha fatto segnare un nuovo record di ascolti: 5.3 milioni di spettatori, sfiorando il 26% di share. Un risultato impressionante che vale lo scettro di programma più visto della fascia preserale e che stacca di netto il competitori. "Avanti un altro" con Paolo Bonolis è stato visto da 4 milioni di spettatori per il 19.9% di share.

Gli ascolti del preserale del 29 gennaio 2019

Vediamo nel dettaglio gli ascolti del preserale di ieri che celebrano la vittoria totale de "L'Eredità", anche nel segmento "La Sfida dei Sette": 3.545.000 spettatori per il 20.5% di share. Il gioco ottiene 5.341.000 spettatori per il 25.%. "Avanti il Primo!", su Canale 5, fa 2.995.000 spettatori per il 17.8% di share mentre "Avanti un Altro!" fa 4.052.000 spettatori per il 19.9% di share. Su Rai2: "NCIS" fa 1.194.000 spettatori per il 5.1% di share. "Blob" su Rai3 fa segnare 1.188.000 spettatori per il 4.9% di share.

Sulle altre reti

Bene Rete 4 con "Fuori dal coro": 768.000 spettatori per il 3.6% di share e con "Tempesta D'Amore" che fa 1.043.000 spettatori per il 4.4% di share. "Sport Mediaset", in onda su Italia1, realizza 554.000 spettatori per il 2.9% di share, a seguire "CSI: New York" realizza 568.000 spettatori per il 2.5% di share. "Josephine, Ange Gardien", in onda su La7, è stato visto da 455.000 spettatori per il 2.6% di share. "Cuochi D'Italia" su Tv8 è stato visto da 509.000 spettatori per il 2.3% di share.