29 Luglio 2018
23:03

Flavio Insinna a L’Eredità: “Fabrizio Frizzi è insostituibile, non posso fare un miracolo”

Il conduttore si sta preparando alla conduzione del quiz show di Rai1 in cui prenderà il posto del compianto Frizzi. “Studierò tutta l’estate”, ha dichiarato Insinna, cosciente di non poter far dimenticare il collega e amico, “Quando me l’hanno proposto ci ho messo un po’ a riprendermi”.
A cura di Valeria Morini

Dal prossimo autunno, inizia una nuova era per il quiz show di Rai1 L'eredità, un'era senza Fabrizio Frizzi. A prendere il posto dell'amatissimo conduttore scomparso lo scorso marzo, è stato chiamato Flavio Insinna. Un onore e un onere per quest'ultimo, per giunta chiamato a rilancio di carriera e al primo impegno quotidiano dopo la cancellazione di Affari tuoi e lo scandalo degli attacchi da parte di Striscia la Notizia. Insinna ha raccontato al settimanale Mio l'emozione di prendere il posto di Frizzi, di cui è stato grande amico. Cosciente di non poter far dimenticare il grande conduttore, è molto a suo agio con il team formato da Carlo Conti e dagli altri autori.

Fabrizio non è sostituibile, non posso fare questo tipo di miracolo, quindi se mi chiedi se riuscirò a non farlo rimpiangere rispondo certo che no. Posso però cercare di essere bravo, e per farlo ho la fortuna di lavorare con una meravigliosa squadra di amici.

La sfida di Flavio Insinna

Insinna si trova di fronte a una sfida tutt'altro che facile: superare una volta per tutte le polemiche degli anni scorsi (e prepararsi alle frecciatine di Striscia, che ha già protestato per il suo sbarco all'Eredità) e colmare il vuoto lasciato da uno dei presentatori più amati nella storia della Rai: "Trascorrerò l’estate a studiare ed è una bellissima opportunità che a 53 anni la Rai ti dia ancora la possibilità di farlo, perché è un tipo di intrattenimento che non ho mai fatto, diverso dai programmi fatti finora".

La proposta di fare L'Eredità

Infine, Insinna ha rivelato i dettagli sull'incontro con la direzione Rai in cui gli è stato offerto il programma: "Ho ricevuto la telefonata. […] ‘Vieni domani’, ha risposto il direttore. La mattina dopo mi sono incontrato con il direttore generale e il direttore di Raiuno Angelo Teodoli. ‘La vuoi fare L’Eredità?’ mi hanno chiesto a bruciapelo. Sono rimasto in silenzio, evidentemente per un tempo troppo lungo perché i direttori si sono guardati e mi hanno chiesto ‘Ma che, non ti va?’. ‘No, mi sto riprendendo’".

Flavio Insinna a Vieni da Me:
Flavio Insinna a Vieni da Me: "Dobbiamo essere degni dell'Eredità di Fabrizio Frizzi"
Flavio Insinna apre L'Eredità in ricordo di Fabrizio Frizzi:
Flavio Insinna apre L'Eredità in ricordo di Fabrizio Frizzi: "Chiavi pesanti, cercheremo di meritarle"
La commovente poesia di Borges che Flavio Insinna ha dedicato a Fabrizio Frizzi
La commovente poesia di Borges che Flavio Insinna ha dedicato a Fabrizio Frizzi
5.918 di Cose Vere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni