“La Pupa e il Secchione” tornerà su Italia1 a partire da gennaio 2020. Lo storico format cambia nome in “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, mission e squadra di lavoro. La prima novità prevista risiede nella giuria: saranno Vittorio Sgarbi, Valeria Marini e Aldo Busi ad affiancare Paolo Ruffini per la prima volta alla conduzione del programma. Cambia, inoltre, la struttura stessa del format con l’introduzione delle Secchione in coppia con i Pupi.

Ai provini Sophia Galazzo, Veronica Valà e Asia Valente

Numerosissime le giovani aspiranti influencer che si sono presentate ai provini, simulando – o almeno si spera – il grado di leggerezza culturale necessaria a superare le selezioni. Tra loro anche tra volti noti. Sophia Galazzo, Asia Valente e Veronica Valà. Sophia ha già partecipato a “Uomini e Donne”. Nel 2016 fu la scelta del tronista Amedeo Barbato dopo mesi di trono. Asia Valente è la giovane aspirante showgirl che si era spacciata per la “ragazza del tram” cercata da Barbara d’Urso a “Pomeriggio5”. Veronica, invece ha partecipato alla prima edizione di “Temptation Island” nel ruolo di tentatrice.

Asia Valente
in foto: Asia Valente
Veronica Valà
in foto: Veronica Valà

Le novità de La Pupa e il Secchione e Viceversa

Del ritorno in tv de “La Pupa e il Secchione e Viceversa” si è parlato a lungo ma il progetto vedrà concretamente la luce solo a partire da gennaio 2020, come anticipato dai promo che andranno in onda sulle reti Mediaset a partire da martedì 3 dicembre. Il format torna rinnovato in un aspetto sostanziale, che lo rende più vicino alle esigenze della televisione moderna e, soprattutto, evita il ripetersi già ai nastri di partenza dell’eterna polemica connessa alla mercificazione del ruolo della donna in tv. Alle Pupe, quindi, saranno affiancati i Pupi, uomini particolarmente prestanti ma scarsamente preparati sotto il profilo didattico che si accompagneranno alle Secchione, cui andrà il compito di colmare le lacune più evidenti, accorciando il divario tra i due mondi.