168 CONDIVISIONI

La partita del cuore ricordando Falcone e Borsellino

Stasera scenderanno in campo su Rai 1 vip e magistrati per ricordare Falcone e Borsellino, su RaiGulp invece un cartoon per sensibilizzare i più piccoli.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Fabio Giuffrida
168 CONDIVISIONI

GIOVANNI FALCONE - PAOLO BORSELLINO

E dopo lo scivolone de "I 57 Giorni" che ha chiuso con una scena finale davvero imbarazzante, la Rai ci riprova oggi con un cartoon dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, in occasione del ventesimo anniversario della strage di Capaci dove persero la vita, oltre al magistrato Falcone, anche la moglie e la sua scorta. La Rai ha dato ampio spazio alla strage, forse perchè specchio della volontà popolare: tutti infatti sono in attesa di conoscere i veri mandanti dell'omicidio (ieri sera "I 57 Giorni" sono stati visti da 8 milioni di telespettatori registrando addirittura il 30% di share, ndr). "Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi", questo il film d'animazione che nell'estate del 2010 venne trasmesso da Rai3 e che vede come protagonisti due bambini, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino calati nella Palermo degli anni '50.

Falcone e Borsellino dovranno affrontare il "mago cattivo", ovvero i mafiosi che cercano di schiavizzarli, di soggiogarli alla loro volontà, di calpestargli la loro dignità. Un modo simpatico ma efficace per far capire ai più piccoli cos'è la lotta alla mafia, un modo eccellente per far conoscere le figure di Borsellino e Falcone, di cui quasi mai si parla durante l'anno: ci si ricorda solo in occasione del 23 Maggio e 19 Luglio. Questa è infatti la preoccupazione del magistrato che ha istruito il Maxiprocesso di Palermo, Leonardo Guarnotta, che aggiunge di dover "ricordare sempre i due magistrati" e di "fare luce sulle stragi di Capaci e Via D'Amelio". Il cartoon, coprodotto da Rai Fiction e Larcadarte, in collaborazione con Musicartoon e Regione Sicilia, sceneggiato da Rosalba Vitellaro, Alessandra Viola e Valentina Mazzola, andrà in onda stasera su RaiGulp alle 16.40 e poi alle 22.15, ed è già andato in onda stamattina su Rai2. Tra i doppiatori spiccano Leo Gullotta, Donatella Finocchiaro e anche Mattia Nissolino e Barbara Pittotti. La direzione artistica è stata affidata ad Enrico Paolantonio. La durata è di circa 26 minuti.

"La Partita del cuore" sarà trasmessa stasera su Rai 1 dalle 20.40 dallo Stadio di Palermo "Renzo Barbera" con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Frizzi che ne cura la cronaca della partita. Si sfideranno la Nazionale Italiana Cantanti e la Nazionale Magistrati in ricordo di Falcone e Borsellino. Tra i vip scenderanno in campo Enrico Ruggeri, Marco Masini, Raoul Bova, Paolo Bonolis, Ezio Greggio, Luca Barbarossa e Neri Marcorè, ma anche Alessandro Casillo e i Sonhora. Nella Nazionale Magistrati ci sarà addirittura Piero Grasso, capo della Direzione nazionale Antimafia, Luca Palmara, già Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati e dulcis in fundo in porta Francesco Totti. La madrina dell'evento sarà Teresa Mannino, mentre Giorgio Faletti canterà "Signor Tenente" e Fabrizio Moro "Pensa" dedicata alle vittime della mafia. Il calcio d'inizio sarà dato dal nipote del giudice Borsellino. Sarà presente anche il neo Sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

168 CONDIVISIONI
Ricordando Falcone e Borsellino: la programmazione tv di Rai 1 e La7
Ricordando Falcone e Borsellino: la programmazione tv di Rai 1 e La7
I 57 giorni stasera su Rai 1 con Luca Zingaretti nei panni di Paolo Borsellino
I 57 giorni stasera su Rai 1 con Luca Zingaretti nei panni di Paolo Borsellino
Borsellino sapeva di dover morire, parla Saviano
Borsellino sapeva di dover morire, parla Saviano
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views