Con la puntata di Uomini e Donne andata in onda il 7 settembre, Gemma Galgani ha finalmente mostrato alle telecamere il suo nuovo viso dopo l’intervento di chirurgia estetica che la dama torinese si è concessa a luglio. Con un ingresso in studio degno di una vera star, preceduto da un momento alla “Selfie – Le cose cambiano” con Gemma che si è vista per la prima volta dopo l’intervento con le telecamere al seguito, la dama si è commossa, contenta di vedere accorciata la distanza tra età anagrafica e quella che sente di avere.

Perché Gemma Galgani è ricorsa al lifting

Gemma Galgani è stata operata dal professor Marco Gasparotti. Dopo averlo incontrato per la prima volta, la dama gli ha raccontato emozionata il motivo per il quale ha deciso di ricorrere alla chirurgia estetica: “Io ho 70 anni, ho un entusiasmo di vita che non è paragonabile all’età anagrafica. Il mio intento sarebbe quello di avvicinare la distanza tra età anagrafica e quella che sento. Ci tengo tantissimo a rimanere me stessa. Non mi rassegno ai 70 anni, penso che ogni giorno sia un inizio, non un arrivo”. Cosa che Gemma ribadisce una volta entrata in studio: a muoverla è stato il desiderio di accorciare le distanze tra la sua età anagrafica e quella che sente di avere.

Gemma entra in studio e Tina… #UominieDonne

A post shared by Uomini e Donne (@uominiedonne) on

Il commento di Tina Cipollari: “Si è riempita le pelli”

Impietoso il commento di Tina Cipollari che, avendo ipotizzato che Gemma fosse ricorsa alla chirurgia estetica, aveva già anticipato quanto sarebbe stato mostrato di lì a poco sul nuovo led circolare posto in studio: “Maria, non mi dire che si è fatta una sesta misura. Marco Gasparotti è un chirurgo plastico. Non mi dire che si è andata a riempire le pelli!”. Una volta incontrata la dama, ha bocciato la sua decisione di fare un lifting: “Si rifà per tornare più giovane e vedere se dopo il restyling trova qualcosa di buono. Adesso si è montata la testa perché ha conosciuto quel ragazzo giovane, Nicola, il nipote”.