24 Aprile 2016
17:29

La nuora di Gino Bramieri contro la compagna del comico: “Lo hai derubato”

Prosegue la querelle tra Lucia Bramieri e Angela Baldassini, rispettivamente nuora e ultima compagna di vita del grande comico morto 20 anni fa. La prima continua ad accusare l’altra di aver sottratto al patrimonio di Gino un’enorme somma di denaro. La Baldassini, però, replica: “Pura cattiveria contro di me, ha infangato il mio rapporto con Gino e mi ha mandato in analisi”.
A cura di Valeria Morini

L'infinita questione sull'eredità del grande Gino Bramieri, di cui si ricorderanno tra pochi mesi i 20 anni dalla morte, si arricchisce di un nuovo capitolo. La querelle è andata ancora una volta in scena nel salotto di "Domenica Live", dove Barbara D'Urso ha ospitato la nuora del grande comico Lucia Bramieri, moglie del defunto figlio di Gino, Cesare. La donna è tornata a parlare del difficilissimo rapporto con l'ultima compagna di Bramieri, Angela Baldassini, che a suo dire avrebbe intascato ingenti assegni dal patrimonio dell'attore, poco dopo la sua morte. Nella puntata, però, la redazione di "Domenica Live" ha contattato anche la stessa Angela.

Dapprima la D'Urso ha mostrato un video nel quale Lucia Bramieri ha fatto visita alla tomba di Gino nel cimitero monumentale di Milano, in compagnia di Ida Petruccetti, anche lei in passato legata a lui da un rapporto sentimentale. Con Angela Baldassini, invece i rapporti sono ancora tesissimi, in quanto Lucia continua ad accusarla di aver sottratto alla famiglia la grande somma di denaro, che sarebbe spettata evidentemente a Cesare.

Più che un'accusa è un rimprovero. Non si è comportata in maniera corretta con mio marito Cesare, incassando quei 700-800 milioni (di lire, ndr). Avrebbe dovuto dirgli: "Tuo padre mi ha lasciato questi assegni, cosa ne facciamo?". Lei invece ha incassato quei soldi ed è sparita. Noi l'abbiamo scoperto solo dopo, quando Cesare ha avviato le pratiche per la successione. Possibile che Gino abbia firmato questi assegni il 15 giugno, quando era pieno di morfina? Non sono un medico, ma dubito che una persona in quello stato potesse farlo. È morto solo 3 giorni dopo, il 18 giugno. Gli amici di lei sostengono che glieli avesse firmati prima, ma perché aspettare tanto a incassarli? Non ha tirato fuori una lira per contribuire ai funerali di Gino. Con tutti quei soldi poteva tirare fuori 10 milioni per rendergli onore con un funerale.

Angela Baldassini: "Sono in analisi per colpa sua"

Un'inviata di Domenica Live ha contattato Angela Baldassini, che, inizialmente poco disposta a parlare, ha poi mosso dure parole alla nuora di Bramieri.

Questa cosa mediatica mi ha fatto male. Non voglio parlare di queste cose, io Lucia non la conosco, l'ho vista solo 2-3 volte. Se sono fuggita dopo la sua morte deve anche dire perché l'ho fatto: al funerale di Gino mi ha lasciata al Monumentale e mi ha detto "Ci vediamo". Avevo un bellissimo rapporto con Cesare, mi chiamava di nascosto dalla moglie. Io ho amato Gino, sono 20 anni che sono sola. Questa persona ha infangato il mio rapporto con lui, questa signora non sa nulla di me. Sto troppo male, sono andata in analisi a causa di questa storia, ora sto andando in ospedale. Questa signora dovrà pagare, non capisco cosa vuole da me. È cattiveria pura. Io ho un bel rapporto con il nipote di Gino, Ezio, e qui gli dico: "Risolviamo questa cosa".

A quel punto, la risposta di Lucia Bramieri in studio è stata durissima:

Non mi puoi dire che sono entrata in questa famiglia grazie a te. Se ti rosica a te perché Gino non ti ha sposato, è un tuo problema. Se tu avessi voluto bene a Cesare, saresti venuta a trovarlo, lui è stato male per anni. Si è trovato in una situazione pazzesca: un padre morto, una compagna che si è portata via dei soldi. Con le tue belle cartelle cliniche facci un falò.

Ricordiamo che, solo pochi mesi fa, quest'ultima aveva respinto le accuse della Baldassini di aver rubato il prezioso Telegatto vinto da Gino solo tre mesi prima della morte. Nel corso della puntata, però, Lucia ha ribadito come il premio debba restare con lei, dal momento che apparteneva al defunto Cesare: "Non lo lascerò mai". Nel frattempo si preparano le celebrazioni per il ventennale della morte di Bramieri. Difficilmente, per quel giorno, le due donne avranno superato le loro divergenze.

Lucia Bramieri accusata di aver rubato il Telegatto di Gino Bramieri:
Lucia Bramieri accusata di aver rubato il Telegatto di Gino Bramieri: "Appartiene a me"
Eredità di Bramieri, parla il nipote di Gino:
Eredità di Bramieri, parla il nipote di Gino: "A lui sua nuora Lucia non era simpatica"
Gino Bramieri: carosello del bagnetto Moplen
Gino Bramieri: carosello del bagnetto Moplen
424 di CineMust
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni