Tra Fabrizio Corona e Barbara D’Urso la pace è fatta. L’ex agente dei paparazzi ha scritto due lettere alla conduttrice di Pomeriggio 5 che, dopo aver ricevuto le scuse che aspettava, ha deciso di tornare a dar spazio a Fabrizio all’interno dei suoi programmi. Barbara ha invitato in studio Gabriella Corona, madre di Fabrizio, alla quale ha dato la possibilità di spiegare in televisione quali sarebbero i motivi per i quali al figlio dovrebbe essere consentito di scontare il resto della sua pena nella comunità di recupero di Don Mazzi. In studiò c’è Gabriella, l’amico storico di Fabrizio e il suo avvocato. I tre insieme hanno perorato la causa dell’ex bello e dannato della cronaca rosa, un uomo la cui “leggenda” ha contribuito a farlo prigioniero. Corona paga i suoi reati ma anche l’immagine da spaccone che di se stesso ha offerto al mondo intero. Con la lettera scritta a Barbara, Fabrizio spera di portarla dalla sua parte ma anche di fare in modo che lei abbracci la sua causa e lo difenda attraverso le sue trasmissioni. Ecco una parte della lettera scritta da Corona all’ex amica con la quale ha ingaggiato una battaglia furiosa per anni:

Cara Barbara, la riconquista della propria identità è un percorso difficile, solo chi è passato da quello da cui sono passato io riesce a diventare se stesso. Oggi lo sono, sono diventato l’uomo che gli altri non conoscono. Lo sono diventato grazie al carcere e a questa durissima condanna. Da quando sono in carcere ti seguo, addirittura ti studio e sono riuscito a capire molto più di te adesso che nel periodo in cui eravamo amici e ci volevamo bene. Chi mi conosce, perfino i miei più stretti collaboratori, nel vedere che ti ho scritto esclamerebbero: “Guarda come si è ridotto Corona, chiede perfino scusa alla D’Urso”. Per loro, scusarmi con te sarebbe una sconfitta. La verità, però, è che sono diventato me stesso e ti chiedo scusa perché adesso so che sono stato io a sbagliare con te, senza rendermi conto del fatto che c’era un limite che non andava superato. Non dovevo farlo perché sei una donna, sei più grande, sei una mamma e una che si è fatta da sola. Sai il fatto tuo e so che nel tuo lavoro metti tutta te stessa. È una questione di sangue. La passione non si compra, né si acquisisce col tempo. Forse è questo quello che ci ha uniti e vorrei che tornassimo al rapporto di un tempo, al momento in cui mi volevi bene e permettevi a me di volertene.

La mamma di Corona: “Sono felice vi siate riappacificati”

Dal momento in cui ha ricevuto le scuse nelle quali sperava, Barbara è tornata a occuparsi di nuovo di Fabrizio. Per parlare della sua condanna apparentemente troppo alta, la conduttrice ha invitato in studio Gabriella Corona che è tornata a perorare la causa del figlio, quella per la quale si batte ormai da due anni:

Io sono contenta che voi vi siate riappacificati. Anche tu sei mamma e so che comprendi che cosa sto patendo. Purtroppo, Fabrizio ha questo aspetto del carattere che non è normale, lo stesso che lo ha portato a scagliarsi contro di te. So però che ti ha voluto bene e ti chiedo di occupartene. In questo momento ha bisogno di tutti perché è lui a essere debole.

La D’Urso ha promesso che si occuperà della questione, in attesa che il tribunale decida se permettere o meno a Fabrizio di scontare il resto della sua pena nella struttura di recupero di Don Mazzi.