Nemmeno le feste natalizie fermano Mara Venier, in onda con Domenica In in diretta anche il 30 dicembre. Tra gli ospiti della puntata, è apparsa Katia Ricciarelli, protagonista di un inatteso appello nei confronti di Pippo Baudo. Sua moglie dal 1986 fino alla burrascosa separazione del 2004 (con divorzio definitivo raggiunto tre anni dopo), il soprano ha chiesto all'ex marito di riallacciare i rapporti: "Facciamo pace entro domani. Non farmi fare un fine anno così, mi farebbe molto piacere parlare con te". Più avanti, nel corso dell'intervista, ha aggiunto:

Dopo 18 anni, ora forse sarebbe il caso di dirci "buongiono, buonasera, come stai". Pensavo che il nostro amore sarebbe stato l'ultimo della mia vita. Non è bello avere questo peso nel cuore.

L'assenza del padre

La Ricciarelli ha parlato anche della grande determinazione che l'ha spinta a diventare una cantante realizzando il sogno che aveva fin da piccola. Al suo fianco ha sempre avuto la madre, che per lei fece grandi sacrifici. Al contrario, non ha mai avuto un rapporto con il padre: "Non ho mai conosciuto mio padre. So che una volta mi ha seguito per casa. Mia madre non ha mai voluto che io lo vedessi, era stata abbandonata quando era incinta. Lui le aveva promesso di sposarla, ma aveva una moglie e un figlio. Non mi sono mai pentita di non averlo incontrato, Non ho rancore. Non ho mai sentito la sua mancanza, ma non l'ho mai odiato. Mia madre ha fatto tutto per me".

L'amore con Josè Carreras

L'altro grande amore di Katia Ricciarelli è stato quello con il tenore Josè Carreras, che finì perché lui era già sposato. Diversamente che quanto accaduto con Baudo, il soprano ha mantenuto con lui un ottimo rapporto: "Con Carreras è stato un periodo bellissimo, 13 anni di carriera insieme e di amore. A differenza degli altri tenori, non era preso solo dalla sua voce: era affascinante, intelligente, curato. Ce le aveva tutte, ma aveva anche una moglie! Ero stanca di fare l'eterna fidanzata e l'ho lasciato. Siamo rimasti amici".

Mara Venier e le parole bellissime per Katia Ricciarelli

La Venier e la Ricciarelli hanno ricordato con il sorriso due serate presentate insieme anni fa, entrambe interrotte dalla pioggia: "Da allora non ci hanno più chiamate!". Commosso il ricordo di zia Mara, che ha rievocato un doloroso episodio: "Sei una delle poche amiche che mi sono rimaste vicine in un momento difficile, non dimentico quando sei accorsa a Mestre nel giorno più brutto della mia vita". L'impressione è che la conduttrice abbia fatto riferimento alla morte della madre, cui era legata da un rapporto molto intenso.